21 Maggio 2015
Il 20 maggio la proposta di reddito di inclusione sociale (Reis) è stata presentata in una tavola rotonda alla presenza del Ministro Poletti. Marco Filippeschi è intervenuto evidenziando come i Comuni siano molto coinvolti e interessati alla praticabilità di uno strumento concreto di contrasto alla povertà.
"Il REIS è una risposta effettivamente disponibile - ha affermato Marco Filippeschi durante la tavola rotonda con il Ministro -, utile per superare le emergenze, la parcellizzazione delle politiche e rendere la spesa più efficiente. Soprattutto può concorrere a spostare in avanti gli attuali precari equilibri della fi... continua
25 Maggio 2015
Mille posti per accogliere entro il 2016 minori stranieri non accompagnati
Gli enti locali potranno presentare domanda di contributo per attivare servizi per l'accoglienza dei minori stranieri non accompagnati.
Il Dm, annunciato sul sito del ministero dell'Interno, e in fase di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, contiene le modalità di presentazione delle richieste.
25 Maggio 2015
Si è concluso con l’ultima tappa sarda il progetto ENPCOM - European Network for the Promotion of the Covenant of Mayors - finanziato nell’ambito del programma Europa per i cittadini.
Il progetto, coordinato dal Legautonomie, ha messo al centro del network internazionale formato da Comuni, Province, Regioni, organizzazioni private, associazioni e cittadini una delle questioni al centro dell’agenda politica europea: la sostenibilità energetica e ambientale. È attorno a questi temi che i rappresentanti provenienti dalla Danimarca, dalla Svezia, dalla Spagna, dalla Croazia, dall’Italia, dall’Albania, si sono confrontati facendo il punto sulle strategie, la pianificazione, l’implementazione ed il monitoraggio delle azioni contenute nei piani di azione locale per l’energia sostenibile rientranti nel percorso promosso dall’iniziativa europea del Patto dei Sindaci.
21 Maggio 2015
Riforma PA. Audizioni in Commissione affari costituzionali della Camera
La Commissione affari costituzionali della Camera prosegue le audizioni sul ddl di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche; sono intervenuti Gianfranco D'Alessio, professore ordinario di diritto amministrativo presso l'Università di Roma Tre, Carlo Deodato, consigliere di Stato, Alessandro Hinna, professore associato di organizzazione aziendale presso l'Università di Roma Tor Vergata.
21 Maggio 2015
Al via il pagamento del contributo statale, per l'anno 2015, a sostegno dell'associazionismo comunale. Lo ha annunciato la Direzione centrale della finanza locale del Viminale, rendendo noto che è stato disposto il pagamento delle somme a favore delle Regioni individuate ai sensi dell'intesa n. 30 del 25 marzo scorso, sancita in sede di Conferenza Unificata e fornendo l'elenco degli importi attribuiti a ciascun ente.
19 Maggio 2015
Misure per l’efficientamento energetico edifici scolastici
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 109 del 13 maggio 2015 il Decreto interministeriale n. 66 del 14 aprile 2015, recante “Misure per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici”, attuativo dell’ articolo 9, comma 8, del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, convertito con modificazioni dalla legge 11 agosto 2014, n. 116.
Le domande di ammissione al finanziamento potranno essere presentate a decorrere dalla data di pubblicazione da parte del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare di apposito comunicato sulla Gazzetta Ufficiale.
18 Maggio 2015
Pubblichiamo in allegato i documenti approvati dal CAL Toscana sulla drammatica situazione delle Province, ormai in gran parte sull'orlo del default. Come sottolineato dal Cal Toscana, si tratta di una situazione che riguarda pressoché tutto il territorio nazionale ed è evidente il rischio generalizzato di un fallimento della Legge Delrio e del disegno di riforma connesso, denunciato anche dalla Corte dei Conti nella sua ultima relazione.
14 Maggio 2015
Corte dei Conti, la spesa per il personale degli enti territoriali
La Corte dei Conti ha pubblicato "La spesa per il personale degli Enti territoriali. Analisi della consistenza numerica e funzionale del personale e della relativa spesa di Regioni, Province e Comuni nel triennio 2011/2013".
Nel referto si analizza l’andamento della consistenza numerica delle spese per il personale delle Regioni a statuto ordinario e speciale, comprese le Province autonome, e degli Enti locali (Province e Comuni) per l’esercizio 2013, quali risultanti dal SIstema COnoscitivo del Personale (SICO), il sistema informativo utilizzato dall'IGOP per rilevare i dati statistici del pubblico impiego.
14 Maggio 2015
A poco più di un anno dall’entrata in vigore della legge 7 aprile 2014, n. 56, “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di Comuni” , che ha ridisegnato confini e competenze dell'amministrazione locale, la Corte dei conti procede ad una prima valutazione di quelli che sono stati gli effetti della normativa sugli andamenti finanziari delle Province, sugli equilibri, sul rispetto del Patto di stabilità e sull’erogazione dei servizi al cittadino.
13 Maggio 2015
Appalti pubblici, termine subemendamenti in Senato
La Commissione lavori pubblici del Senato ha fissato per oggi alle ore 12 il termine per presentare eventuali subemendamenti alle nuove modifiche proposte dal relatore al ddl di recepimento delle direttive sugli appalti (s1678).
13 Maggio 2015
Sul sito del Ministero dell'Interno sono stati pubblicate tutte le informazioni sull'appuntamento elettorale per l'elezione del sindaco e del consiglio comunale, del presidente della giunta regionale e del consiglio regionale.
Si vota domenica 31 maggio 2015 dalle 7 alle 23.
13 Maggio 2015
Nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle tematiche relative agli strumenti finanziari derivati la Commissione finanze della Camera ha sentito il Presidente dell'Ufficio parlamentare di Bilancio, professor Giuseppe Pisauro.
7 Maggio 2015
"Ho letto che si studierebbe di promuovere un referendum contro la nuova legge elettorale, considerata «uno strappo alla democrazia». Si tratta di giudizi insostenibili, indimostrabili e fatti all'insegna dell'antipolitica.
Si vorrebbe abrogare la conquista del doppio turno. Noi sindaci abbiamo qualcosa da dire e un'esperienza positiva da difendere. Il doppio turno, con ballottaggio, è il metodo che ha dato stabilità al governo delle città, con la riforma elettorale più riuscita e apprezzata dai cittadini. Qui siamo all'autolesionismo, si tornerebbe all'opacità e all'indecisionismo, con un paese ancora sull'orlo del baratro, pur di difendere un sistema che rende quasi impossibile fare scelte di cambiamento e dare responsabilità chiare alla politica.
6 Maggio 2015
Da giugno le istanze preliminari per le agevolazioni del Fondo per la crescita sostenibile
Saranno a breve disponibili i 400 milioni che il Ministero dello Sviluppo Economico ha destinato alle imprese che investono in grandi progetti di Ricerca e Sviluppo (R&S). E’ stato infatti firmato il decreto ministeriale attuativo che definisce i termini, le modalità per la presentazione delle istanze preliminari e di quelle definitive e le modalità di applicazione dei criteri di valutazione per entrambi i bandi.
Le istanze preliminari potranno essere presentate dal 25 giugno per il bando “ICT-Agenda digitale” e dal 30 giugno per il bando “Industria sostenibile”: sarà così possibile accedere alle agevolazioni del Fondo per la crescita sostenibile dirette a finanziare grandi progetti di ricerca e sviluppo nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione elettronica (ICT), coerenti con l’Agenda digitale italiana, e nel settore della cosiddetta industria sostenibile.
I due bandi sono stati adottati con altrettanti decreti ministeriali in data 15 ottobre 2014, pubblicati in Gazzetta Ufficiale il 4 e 5 dicembre scorsi, e hanno una dotazione finanziaria, rispettivamente, di 150 e 250 milioni di euro.
5 Maggio 2015
Sono stati perfezionati il 28 aprile u.s., con la firma del Ministro dell’interno, On.le Angelino ALFANO, tre decreti ministeriali che determinano il riparto del contributo alla finanza pubblica posto a carico delle città metropolitane e delle province ricomprese nelle regioni a statuto ordinario e nelle regioni Siciliana e Sardegna, pari complessivamente a 516,7 milioni di euro per l’anno 2015