AGENDA
13 Dicembre 2016
Sala della Sacrestia, Camera dei Deputati - Vicolo Valdina 3/A - Roma

In occasione del centenario di Legautonomie, sarà presentato il volume "La Lega delle Autonomie 1916-2016. Cento anni di storia del riformismo per il governo locale" di Oscar Gaspari, edito da Il Mulino, presso la Camera dei Deputati.

Saranno presenti: Guido Melis, docente di storia delle istituzioni politiche; Marco Filippeschi, presidente Legautonomie e sindaco di Pisa; Oriano Giovanelli, ufficio presidenza Legautonomie; Walter Tocci, senatore e direttore del Centro per la riforma dello Stato (CRS); Paolo Fontanelli, ufficio presidenza Camera dei Deputati.

Ai partecipanti una copia del volume in omaggio.

6 Dicembre 2016
In occasione del centenario di Legautonomie, martedì 13 dicembre alle ore 16, presso la sala della Sacrestia della Camera dei Deputati in Vicolo Valdina 3/A, sarà presentato il volume "La Lega delle Autonomie 1916-2016. Cento anni di storia del riformismo per il governo locale" di Oscar Gaspari, edito da Il Mulino.
Saranno presenti: Guido Melis, docente di storia delle istituzioni politiche; Marco Filippeschi, presidente Legautonomie e sindaco di Pisa; Oriano Giovanelli, ufficio presidenza Legautonomie; Walter Tocci, senatore e direttore del Centro per la riforma dello Stato (CRS); Paolo Fontanelli, ufficio presidenza Camera dei Deputati.
La Lega delle Autonomie 1916-2016. Cento anni di storia del riformismo per il governo locale
7 Dicembre 2016
Ad un anno esatto dall’ultima audizione, la Commissione affari costituzionali della Camera ha approvato il documento conclusivo dell’indagine conoscitiva sulla gestione associata delle funzioni e dei servizi comunali.
Dall'indagine è emerso con chiarezza, tra l’altro, che il comune, oltre ad essere il primo livello di governo eletto che incontrano i cittadini e le imprese, è quello chiamato a svolgere funzioni e ad erogare servizi essenziali per la vita della comunità e del suo sviluppo.
7 Dicembre 2016
CIPE: Piani FSC su Sviluppo economico, Infrastrutture, Ambiente e Agricoltura
Nella seduta del 1 dicembre 2016 il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE) ha approvato i seguenti Piani operativi presentati dai Ministeri dello Sviluppo Economico, delle Infrastrutture e Trasporti, delle Politiche Agricole e dell’Ambiente, secondo quanto previsto dalla delibera di riparto del Fondo Sviluppo e Coesione (FSC) n. 25/2016 che aveva individuato le aree tematiche di interventi del medesimo FSC:
- Piano operativo per lo sviluppo economico: 1,4 miliardi di euro;
- Piano operativo per le infrastrutture: 11,5 miliardi di euro;
- Piano operativo per l’ambiente: 1,9 miliardi di euro;
- Piano operativo per le politiche agricole: 400 milioni di euro
6 Dicembre 2016
DL Fisco e riscossione, DL 193/2016: pubblicato in Gazzetta
Sul Supplemento ordinario n. 53 alla Gazzetta Ufficiale n. 282 del 2 dicembre 2016 è stata pubblicata la legge 1 dicembre 2016, n. 225, “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 ottobre 2016, n. 193, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili” (decreto legge collegato alla legge di Bilancio 2017).
30 Novembre 2016
Con 290 voti favorevoli, 118 contrari e 3 astenuti è arrivato il voto finale della Camera sul ddl bilancio 2017.
Arrivato in Aula, dopo quasi 24 ore ininterrotte di esame, il testo modificato dalla Commissione bilancio è stato approvato dopo il rinnovo della fiducia al Governo che aveva posto la questione sull’approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, dell’art. 1 del ddl (votata con 348 voti a favore e 144 contrari). L'Assemblea ha poi concluso l'esame degli articoli e degli ordini del giorno e, quindi, con il voto finale arrivato dopo la votazione della I Nota di variazione. Il testo ora passa al Senato.
30 Novembre 2016
Il d.lgs. 97/2016 “Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33, ai sensi dell’articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124 in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”, di seguito “d.lgs. n. 97/2016”, ha apportato numerosi cambiamenti alla normativa sulla trasparenza, rafforzandone il valore di principio che caratterizza l’organizzazione e l’attività delle pubbliche amministrazioni e i rapporti con i cittadini.
29 Novembre 2016
La Corte costituzionale è stata chiamata a giudicare la legittimità costituzionale di alcune norme della legge di riforma delle amministrazioni pubbliche (legge n. 124 del 2015), su ricorso della Regione Veneto.
In allegato la sintesi della sentenza n. 251 del 2016 relativa ad alcune deleghe della legge di riforma delle pubbliche amministrazioni
29 Novembre 2016
Il dipartimento affari interni e territoriali del Viminale anticipa gli importi che saranno erogati ai comuni per compensare le perdita del gettito Imu/Tasi derivante dal riaccatastamento dei fabbricati di categoria D (art. 1, commi da 21 a 24, della legge 2018 del 2015, c.d. "imbullonati"), dopo il passaggio in Conferenza unificata del prossimo 30 novembre.
22 Novembre 2016
Le comunità locali laboratori di convivenza e identità, accoglienza e integrazione
21 Novembre 2016, ore 15.30 - Sala Di Liegro, Palazzo Valentini. Via IV Novembre, 119/a – Roma
La vicenda dei profughi e dei rifugiati, tutt’altro che in fase di soluzione, ci accompagnerà ancora per molto tempo, generando qualche tensione e pericoli di "disunione" dell’Europa e dell’Italia. La modalità di gestione del fenomeno nel nostro Paese prosegue fra alcune difficoltà, per risolvere le quali è necessaria una collaborazione istituzionale tra tutti i livelli di governo (Stato, Regioni, enti locali) e gli attori sociali.
Sul tema delle "comunità locali laboratori di convivenza e identità, accoglienza e integrazione" Legautonomie e la Fondazione Nilde Iotti, con la collaborazione di Leganet, promuovono un’iniziativa di confronto e approfondimento sulle politiche di accoglienza/integrazione e sul ruolo fondamentale che hanno i Comuni, in particolare quelli piccoli e delle aree interne, nella sperimentazione di nuove forme di convivenza che partono dal basso e si alimentano attraverso il coinvolgimento delle associazioni locali, della rete di volontariato, dei cittadini.

18 Novembre 2016
Recupero crediti insoluti PA, Del Cimmuto: “Esternalizzare servizio può migliorare rapporto contribuente-ente impositore, ma occorrono solide misure garanzia"
Il rafforzamento del recupero stragiudiziale dei crediti dei comuni, attraverso l'esternalizzazione delle fasi strumentali e propedeutiche alla riscossione vera e propria integra gli altri strumenti messi a disposizione degli enti locali e può contribuire a modificare positivamente il rapporto tra contribuente ed ente impositore e a diminuire la mole del contenzioso, che riguarda spesso debiti di piccolo importo.
17 Novembre 2016
Le nuove regole in materia di Appalti pubblici
Si è svolto oggi, nella sala conferenze della CIA - Confederazione Italiana Agricoltori, il seminario organizzato da Legautonomie sul Nuovo Codice degli appalti.
Le procedure di affidamento diretto di lavori e servizi, cosa cambia con il nuovo Codice degli appalti, il ruolo dell'Anac, soft law e misure di prevenzione della corruzione previste dal nuovo testo, concorrenza e appalti pubblici, il ruolo dell'Agcm e indicazioni alle stazioni appaltanti su come identificare possibili illeciti antitrust sono stati alcuni dei temi affrontati dai relatori.
Sono intervenuti: il Viceministro Infrastrutture e Trasporti Riccardo Nencini, il presidente di Legautonomie e sindaco di Pisa Marco Filippeschi, il direttore generale di Legautonomie Loreto Del Cimmuto, il Prof. Francesco Merloni (Membro e Consigliere Autorità Nazionale Anticorruzione), Antonella Nicotra (Ministero Infrastrutture e Trasporti), Mariangela Di Giandomenico (Avvocato, Senior Associate BonelliErede, Consulente Legautonomie), Antonio Bertelli (Dirigente Comune di Livorno) e l'avv. Sebastiano Capotorto (Consulente Legautonomie), l'Avv. Francesco Anglani (BonelliErede).
Pubblichiamo in allegato gli interventi di Mariangela Di Giandomenico, Francesco Anglani e Sebastiano Capotorto.
15 Novembre 2016
Referendum, Filippeschi: “I sindaci hanno sempre voluto la riforma”
Abbiamo fatto un accordo, dei protocolli d’intesa, sia l’Upi che Legautonomie hanno fatto un protocollo con l’Anci, la speranza è quella di una convergenza, nel momento in cui Anci avrà ritrovato il suo assetto, dopo aver cambiato presidente”. Lo ha detto Marco Filippeschi, sindaco di Pisa e presidente nazionale di Legautonomie, a margine di una iniziativa degli amministratori locali Pd della Toscana sul referendum. “I tempi – ha aggiunto – dipendono da Anci, dalle scadenze e dalle priorità che si dà”. Filippeschi ha ricordato che, per effetto dell’aggregazione, “dentro l’Anci rimarrà uno specifico delle aree vaste, e Legautonomie manterrà una presenza con una associazione o una fondazione, perché è un simbolo ormai centenario di una certa aggregazione riformista degli amministratori, e merita di continuare”.
“Noi sindaci abbiamo sempre voluto la riforma del Parlamento, con una unica Camera che dia la fiducia al governo e faccia le leggi”. Lo ha detto Marco Filippeschi, sindaco di Pisa e presidente nazionale di Legautonomie, che oggi ha partecipato ad una iniziativa degli amministratori locali del Pd della Toscana per il Sì al referendum costituzionale.
15 Novembre 2016
Il Referendum sulla riforma della seconda parte della Costituzione
In allegato pubblichiamo un contributo di Luciano Violante, presidente emerito della Camera dei Deputati, sul tema della riforma della Costituzione e il referendum del prossimo 4 dicembre.
Nelle 34 slide di Violante sono spiegate in maniera chiara e precisa le ragioni del Sì alla Riforma, come il voto deciderà il futuro del nostro sistema politico: se confermare l’assetto del 1948, che peraltro era stato criticato anche da autorevoli costituenti, come Calamandrei e Dossetti, o scegliere per il cambiamento.
10 Novembre 2016
Caporalato: in Gazzetta la nuova legge
Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge 29 ottobre 2016, n. 199, recante “Disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo”, in vigore dal 4 novembre 2016.
Le principali novità riguardano: l'inasprimento degli strumenti penali, gli indennizzi per le vittime, un piano di interventi per l'accoglienza dei lavoratori agricoli stagionali e la rete del lavoro agricolo di qualità che verrà rafforzata.
10 Novembre 2016
Bankitalia: debito delle amministrazioni locali
La Banca d'Italia ha pubblicato il Supplemento al Bollettino Statistico "Debito delle Amministrazioni locali", dove si riportano le serie storiche annuali relative al debito (consolidato e non consolidato) delle Amministrazioni locali. Se ne analizza, per ciascuna regione, la composizione per strumento - titoli, prestiti di Istituzioni finanziarie monetarie (IFM, inclusa la Cassa depositi e prestiti spa, CDP), altre passività, e per le quattro aree geografiche, la composizione sia per strumento sia per comparto - Regioni e Province autonome, Province, Comuni, altri Enti.

X Questo sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consulta la privacy policy del sito.