3 Agosto 2016
Il 2 agosto l’Aula del Senato ha approvato con 165 sì e 96 no e nessun astenuto la fiducia chiesta dal Governo sul decreto legge che contiene misure finanziarie urgenti per gli enti territoriali e il territorio.
In allegato il testo del D.l. 113/2016 approvato.
Enti locali, il Decreto è legge
Per approfondire: Senato Dossier Servizio Studi - Scheda di lettura - n. 346/2 Servizio del Bilancio - Elementi di documentazione - n. 55/2 continua
27 Luglio 2016
Si chiama ‘Bilancio Aperto’ la APP sviluppata dalla Ragioneria Generale dello Stato in collaborazione con Sogei che consente a tutti, comuni cittadini oltre che addetti ai lavori, di consultare il bilancio dello Stato attraverso uno Smartphone o un Tablet.
27 Luglio 2016
Il governo ha firmato il 23 luglio il decreto attuativo sulle unioni civili. Il dpcm è stato firmato dal presidente del Consiglio Matteo Renzi, dal ministro della Giustizia Andrea Orlando e dal ministro dell'Interno Angelino Alfano. In attesa che, entro la fine del 2016, la decretazione attuativa, “a regime”, della legge n. 76/2016 sia adottata dal Governo, è stata prevista l’emanazione di un decreto con cui, nella fase attuale di prima applicazione della legge, sono dettate le disposizioni attuative che consentono di rendere operativi i registri delle unioni civili, onde così corrispondere alle richieste presentate ai Comuni da parte delle coppie omosessuali.
27 Luglio 2016
Nella seduta della Conferenza Stato Città Autonomie Locali, tenutasi il 14 luglio scorso, sono stati messi all’ordine del giorno il riparto dei tagli e contributi a carico delle Province per l’anno 2016, e la relativa metodologia.
27 Luglio 2016
Il patrimonio contabile delle Fondazioni di origine bancaria, in base ai bilanci al 31 dicembre 2015, cala dell'1,2% a 40,8 miliardi di euro e costituisce circa l'84% del totale di bilancio che assomma a 48,6 miliardi di euro. E' quanto informa l'Acri nel suo XXI Rapporto sulle fondazioni secondo cui la variazione netta negativa ammonta a quasi 491 milioni di euro. Il totale dei proventi ammonta a 1.410,4 milioni di euro e fa segnare una riduzione del 37,9% rispetto all'esercizio precedente (2.271,43 milioni di euro) che però era influenzato da un dato particolarmente positivo di una sola fondazione.
26 Luglio 2016
La Commissione bilancio della Camera ha fissato per oggi, martedì 26 luglio, alle ore 16, il termine per la presentazione di emendamenti al ddl recante modifiche alla legge n. 243/2012, in materia di equilibrio dei bilanci delle regioni e degli enti locali. Avviandone l’esame, il relatore Marchi (PD) ha sintetizzato i contenuti (C3976).
25 Luglio 2016
I Comuni contro le ludopatie e l’azzardo. Insieme si vince il gioco
E' stato presentato lunedì 25 luglio il primo numero di “50Pagine. Quaderni delle Autonomie”, pubblicazione on line realizzata da Legautonomie Piemonte a cura dalla direttrice Marita Peroglio e del presidente Francesco Casciano, sul tema del "Gioco d’azzardo e ludopatia. I Comuni entrano 'in gioco'".
La pubblicazione realizzata con il contributo di Legautonomie nazionale e Legautonomie Lombardia, propone un focus preciso attraverso il quale invitare i Comuni piemontesi a dibattere il tema del gioco d’azzardo e della ludopatia con i loro cittadini e ad agire in modo concreto sia sul fronte della regolamentazione del gioco d’azzardo lecito con atti amministrativi di loro competenza (orari, norme urbanistiche, norme edilizie) sia sul fronte del contrasto alla ludopatia.
Negli ultimi anni, Legautonomie, ha promosso numerose iniziative sul gioco d’azzardo, a partire dalla campagna "Manifesto dei sindaci per la legalità contro il gioco d'azzardo", organizzata insieme con Terre di Mezzo e Scuola delle Buone Pratiche; per arrivare alla raccolta di firme dei sindaci su una Proposta di Legge di Iniziativa popolare per la Tutela della Salute degli Individui tramite il riordino delle norme vigenti in materia di giochi con vincite in denaro-giochi d’azzardo, elaborata con l’apporto di amministratori, associazioni, giuristi, studiosi dell’antiriciclaggio e presentata l’8 Aprile 2014, alla Presidente della Camera Boldrini, con le oltre 93 mila firme raccolte in oltre 411 comuni italiani; per finire con numerosi convegni e seminari sul tema.
Legautonomie Piemonte riparte da questi primi risultati per rilanciare la campagna contro il gioco d’azzardo, dedicando a questo tema il primo numero di "50pagine - Quaderni delle Autonomie".
22 Luglio 2016
Con 343 voti favorevoli e 165 contrari, l’Assemblea della Camera ha rinnovato la fiducia al Governo che aveva posto la relativa questione sull’approvazione del decreto-legge recante misure urgenti per gli enti territoriali, nel testo modificato dalla Commissione bilancio. Successivamente il provvedimento è stato approvato e trasmesso al Senato (S2495) dove la Commissione bilancio ne ha iniziato l’esame.
21 Luglio 2016
ISTAT: la povertà in Italia
Nel 2015 la povertà assoluta coinvolge il 6,1% delle famiglie residenti. Le stime diffuse nell'ultimo report dell'Istat sulla povertà in Italia analizzano a due distinte misure della povertà: quella assoluta e quella relativa, che sono state elaborate utilizzando due diverse definizioni e metodologie basate sui dati dell'indagine sulle spese per consumi delle famiglie.
Nel 2015 si stima che le famiglie residenti in condizione di povertà assoluta siano pari a 1 milione e 582 mila e gli individui a 4 milioni e 598 mila (il numero più alto dal 2005 a oggi).
21 Luglio 2016
In un Rapporto appena pubblicato Ocse e Fmi mettono a nudo il paradosso dell'Italia: "tante tasse, ma anche tanta evasione". Ci sono 756 miliardi di euro di mancati incassi, secondo il documento, e alla voce dell'Iva il non pagato raggiunge il 30%.
il Fondo monetario internazionale nel suo rapporto sul sistema fiscale italiano indica come cause "il debole sistema di dichiarazioni Iva" (una sola l'anno, "caso unico in Europa e forse nel mondo", anziché una al mese come in molti Paesi avanzati), e la "duplicazione o la suddivisione delle revisioni e delle indagini fiscali" attribuite a diversi soggetti.

21 Luglio 2016
Pubblichiamo in allegato l'articolo di Paolo Di Giacomo, area welfare di Legautonomie, sul reddito di inclusione e il ddl “delega recante norme relative al contrasto alla povertà e al riordino delle prestazioni e al sistema degli interventi e dei servizi sociali” approvato dalla Camera lo scorso 14 luglio.
21 Luglio 2016
Antonio Misiani, componente della Commissione bilancio della Camera dei Deputati e membro della presidenza Legautonomie, nonché relatore per la maggioranza al decreto legge sugli Enti locali, illustra in un articolo l'iter e le novità introdotte nel testo dalla Commissione.
18 Luglio 2016
Rapporto annuale SPRAR 2015
E' stato presentato il 13 luglio a Roma, presso la Sala Conferenze dell'Anci, il Rapporto Annuale 2015 del Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (Sprar). Il Rapporto riporta i dati significativi sul Sistema di Protezione per l'anno 2015, e approfondisce alcuni aspetti qualitativi del sistema Sprar, tra cui i servizi e le modalità di accoglienza, l'organizzazione delle equipe dei singoli progetti, l'attività formativa per gli operatori.
Dal Rapporto emerge ancora rafforzato il ruolo degli enti locali come protagonisti del Sistema pubblico di protezione per richiedenti asilo e rifugiati.
Sono 29.761 le persone accolte nello SPRAR nel 2015. I progetti hanno messo a disposizione 21.613 posti di accoglienza con una rete di 376 enti locali titolari di progetto (339 comuni, 29 province e 8 unioni di comuni) per circa 800 Comuni coinvolti nell'accoglienza.
14 Luglio 2016
È all’attenzione dell’Aula della Camera il disegno di leggeper il contrasto della povertà (C3594-A). Il ddl è diretto a: contrastare la povertà e l'esclusione sociale, ampliare le protezioni fornite dal sistema delle politiche sociali per renderlo più adeguato rispetto ai bisogni emergenti e più equo e omogeneo nell'accesso alle prestazioni. A tal fine, il Governo è delegato ad adottare, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della delega, uno o più decreti legislativi recanti:
- l'introduzione di una misura nazionale di contrasto alla povertà;
- il riordino delle prestazioni di natura assistenziale finalizzate al contrasto della povertà sottoposte alla prova dei mezzi;
- il rafforzamento del coordinamento degli interventi in materia di servizi sociali.

14 Luglio 2016
L’Istat diffonde in un unico comunicato stampa i bilanci consuntivi delle amministrazioni comunali e quelli delle amministrazioni provinciali. Questo nuovo rilascio integra le informazioni in precedenza diffuse separatamente al fine di offrire una lettura più completa delle dinamiche in atto.

Per l'esercizio finanziario 2014 le entrate complessive accertate delle amministrazioni comunali sono stimate in 83.301 milioni di euro. Le entrate complessive riscosse sono stimate in 76.546 milioni. L'incidenza delle entrate tributarie sul totale di quelle correnti è in significativo aumento, passando da 58,1% del 2013 a 64,2%. Cresce anche il grado di autonomia finanziaria (da 78,9% a 84,0%) mentre diminuisce quello di dipendenza erariale (da 11,0% a 5,5%).

X Questo sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consulta la privacy policy del sito.