AGENDA
22 Giugno 2016
Frascati, Scuderie Aldobrandini, Piazza G,. Marconi 6

Convegno organizzato dalla Fondazione Logos P.A.

23 Maggio 2016
Riforme, Filippeschi: "I sindaci protagonisti cambiamento Paese. Loro impegno per realizzare riforma Senato, perché sia confermata nel referendum"
"L’impegno profuso per un profondo cambiamento dell’assetto costituzionale e del sistema parlamentare in primo luogo e per la rappresentanza parlamentare delle autonomie, è stato portato avanti in questi anni da Legautonomie prima che s’incardinasse il progetto di riforma del Senato", ha detto Marco Filippeschi, presidente nazionale di Legautonomie e sindaco di Pisa, introducendo il convegno 1916-2016 - Cento anni di Legautonomie che si è svolto questa mattina nella Sala Regina della Camera dei Deputati per le celebrazioni del centenario dell'associazione di comuni fondata a Bologna nel 1916.
"Ora non serve mettere etichette - ha proseguito Filippeschi -, le riforme sono necessarie, sono una nostra sfida: tutto ciò che è invecchiato e che non funziona produce ingiustizia, diseguaglianze e egoismo. Se le riforme falliscono non fallisce un governo, fallisce un paese. Dobbiamo dimostrare che siamo un motore del cambiamento e che anche per la nostra azione passa la rilegittimazione della politica. E' questa dunque la motivazione dell’impegno degli amministratori locali per realizzare la riforma, perché sia confermata nel referendum, perché si sperimenti un vero investimento sul nuovo Senato", ha concluso Marco Filippeschi.


Centenario di Legautonomie (1916-2016)
Al convegno sono intervenuti anche il Ministro per le Riforme Costituzionali e i rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi, la vicepresidente della Camera dei deputati Marina Sereni, il sindaco di Pesaro e vicepresidente Anci Matteo Ricci, il sindaco di Vicenza e presidente Upi Achille Variati, la Presidente Regione Um... continua
25 Maggio 2016
Intervento introduttivo di Marco Filippeschi, sindaco di Pisa e presidente nazionale di Legautonomie nella celebrazione del Centenario dell’associazione
Roma, Camera dei deputati, 23 maggio 2016.

"Questa celebrazione fa piacere a noi, ma è soprattutto dovuta ai tanti che hanno animato la tradizione centenaria della nostra associazione: amministratori che l’hanno guidata e ispirata, funzionari dell’associazione, regione per regione; operatori delle amministrazioni che l’hanno animata; parlamentari che l’hanno affiancata; esperti che l’hanno usata come strumento per diffondere idee e competenze.

Ringrazio il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per l’attenzione data alla nostra iniziativa.
Ringrazio chi ci ospita, la vicepresidente della Camera dei deputati Marina Sereni e la ministro Maria Elena Boschi che ci dà la partecipazione del Governo. Ringrazio tutti, anche coloro che non sono con noi ma ci hanno inviato un messaggio.
21 Marzo 2016
Legautonomie promuove il Sì al Referendum costituzionale che si terrà in autunno.
Con il nostro Sì sosteniamo la riforma del Parlamento che verrà sottoposta al Referendum Costituzionale per l’istituzione di un Senato delle Autonomie che eserciti pienamente le competenze importanti che gli sono attribuite per la vita delle comunità che le Regioni e gli enti territoriali amministrano e per dare equilibrio e dinamismo alle articolazioni dello Stato secondo quanto previsto dalla Costituzione; per l’istituzione di un Senato delle Autonomie che rilanci il ruolo delle autonomie locali, che consenta di concorrere ad assicurare l’equità fiscale e la determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni civili e sociali previste dalla Costituzione, da garantire uniformemente su tutto il territorio nazionale, e a decidere le politiche dell’Unione Europea con una partecipazione dal basso verso l’alto.
31 Marzo 2016
Sportello etico per le anomalie bancarie e finanziarie
Legautonomie e Leganet, in collaborazione con l’Istituto Nazionale dei Revisori Legali (INRL) e con il supporto tecnico della Fondazione SDL avviano il progetto sperimentale denominato “Sportello etico per le anomalie bancarie e finanziarie”.
I primi sette enti locali già individuati beneficeranno di uno sportello rivolto ad imprese e cittadini attraverso il quale verranno erogate gratuitamente consulenze (check-up preliminari) per verificare l’esistenza di possibili rischi di anatocismo e altre forme di anomalie bancarie.
26 Maggio 2016
Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dell’economia 13 maggio 2016, “Integrazione al decreto 11 marzo 2015 e alla nota metodologica relativa alla procedura di calcolo e aggiornamento della stima delle capacità fiscali per singolo comune delle regioni a statuto ordinario”.
26 Maggio 2016
Nella seduta del 18 maggio l’Autorità ha approvato lo schema di Piano nazionale anticorruzione 2016.
Si tratta del primo Piano adottato dall’ANAC in attuazione di quanto previsto dal d.l. 90/2014 che ha concentrato nell’Autorità tutte le competenze in materia di prevenzione della corruzione e della trasparenza previste dalla legge 190/2012 recante «Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione».
26 Maggio 2016
E’ in linea, nel sito web appositamente previsto per il pareggio di bilancio, il modello per l’acquisizione delle informazioni concernenti il cosiddetto patto “orizzontale nazionale”.
Gli enti locali che prevedono di conseguire, nel 2016, un differenziale negativo rispetto al saldo obiettivo di cui al comma 710 della legge n. 208 del 2015 possono richiedere, per la quota di spazi finanziari non soddisfatta tramite il meccanismo dei patti regionalizzati verticali e orizzontali, al Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, mediante il sito web «http://pareggiobilancio.mef.gov.it», entro il termine perentorio del 15 giugno 2016, gli spazi finanziari di cui necessitano nell'esercizio in corso per sostenere impegni di spesa in conto capitale.

20 Maggio 2016
Le Mafie, la corruzione, l'evasione fiscale e l'illegalità diffusa danneggiano la qualità della nostra democrazia e inquinano la competizione elettorale.
La prevenzione e il contrasto di questi fenomeni, insieme al tema della questione morale, sono le priorità da cui la politica italiana deve ripartire.

Avviso Pubblico rivolge un Appello a tutti i candidati delle elezioni amministrative affinché sottoscrivano e mettano in pratica 7 principi per una politica credibile e responsabile: Legalità, Trasparenza, Attenzione e Prudenza, Responsabilità, Rispetto e sobrietà, Etica, Contrasto alle mafie e alla corruzione.
19 Maggio 2016
Il 10 maggio scorso si è tenuto a Firenze il convegno “I Cal nella riorganizzazione dei sistemi Regionali delle Autonomie” promosso dal Coordinamento Nazionale dei Consiglio delle Autonomie Locali. Nel corso dell’incontro è stato affrontato il tema della collocazione dei Cal nella riforma costituzionale appena approvata dal Parlamento e da sottoporre a referendum confermativo in ottobre.
19 Maggio 2016
L’ISTAT ha pubblicato le previsioni per il 2016 per l’economia italiana stimando un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari all’1,1% in termini reali, un tasso di crescita superiore a quello registrato nel 2015 (+0,8%, Prospetto 1). La domanda interna al netto delle scorte contribuirebbe positivamente alla crescita del Pil per 1,3 punti percentuali, mentre la domanda estera netta e la variazione delle scorte fornirebbero un contributo negativo pari a un decimo di punto percentuale ciascuna. La spesa delle famiglie in termini reali è stimata in aumento dell’1,4%, alimentata dall’incremento del reddito disponibile e dal miglioramento delle condizioni del mercato del lavoro.
19 Maggio 2016
E’ stato assegnato alla Commissione affari costituzionali del Senato per l’esame in sede referente il ddl Tocci e Astorre (PD) “Disposizioni per la città metropolitana di Roma capitale”.
In allegato il testo del ddl.
19 Maggio 2016
La Commissione affari costituzionali della Camera ha approvato alcune modifiche alla proposta per l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul livello di digitalizzazione e innovazione delle pubbliche amministrazioni statali e locali. (Doc. XXII, n. 42)
19 Maggio 2016
La Commissione bilancio della Camera ha avviato l’esame dello schema di decreto legislativo recante testo unico in materia di società a partecipazione pubblica (Atto n. 297). Vista la complessità della materia, è stato già previsto un ciclo di audizioni da svolgere congiuntamente alla un Commissione affari costituzionali del Senato.
Lo schema ha l'obiettivo di sistematizzare organicamente in un testo unico una materia che nel corso dell'ultimo decennio ha visto susseguirsi interventi spesso disorganici e tali da dar luogo ad un complesso quadro di regole talvolta di incerta interpretazione ed applicazione. Una delle finalità principali del provvedimento è quella di porre un argine al proliferare delle società a partecipazione pubblica, che non sempre perseguono nella pratica un interesse generale e quindi non giustificano una partecipazione da parte di pubbliche amministrazioni.
13 Maggio 2016
"Bandi in Comune", un nuovo strumento utile per i Comuni
Vi presentiamo il nuovo servizio Leganet, in collaborazione con Legautonomie, “Bandi in Comune”, uno strumento rapido e snello che consentirà ai Comuni di avere una panoramica mensile sulle opportunità di finanziamenti europei, nazionali e regionali.
Con un costo annuale accessibile, tutti gli enti potranno abbonarsi alla newsletter mensile, ricevere una informativa puntuale e richiedere approfondimenti in relazione ai singoli bandi mediante l’opzione Focus_on che prevede incontri mirati con esperti project manager.
12 Maggio 2016
Le Commissioni riunite ambiente e bilancio della Camera hanno deciso di adottare l’ulteriore nuovo testo unificato predisposto dai relatori sulle misure volte al sostegno e alla valorizzazione dei comuni con popolazione pari o inferiore a 5.000 abitanti e dei territori montani e rurali. Il termine per presentare emendamenti è fissato al 18 maggio alle ore 16.

X Questo sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consulta la privacy policy del sito.