15 Febbraio 2015
Confermato il direttore generale Loreto Del Cimmuto e il tesoriere Dino Facchini. Bruno Manzi eletto presidente del Consiglio federale.
"Sono contento di aver avuto la fiducia unanime dei miei colleghi sindaci di tutta Italia. L'unità fa la forza in un momento difficilissimo per i comuni, con l'attuazione della riforma Delrio in bilico e con quella della fiscalità locale ancora sospesa. Le parole di Piero Fassino intervenuto nel nostro congresso rivolte al Governo sono state chiare. Serve una svolta, un tavolo unico di confronto, una restituzione di autonomia ai comuni". Così il sindaco di Pisa Marco Filippeschi, rieletto sabato 14 febbraio con voto unanime Presidente nazionale di Legautonomie nel XVI Congresso nazionale svoltosi a Firenze, nell'Istituto degli Innocenti.
Ieri il presidente nazionale dell'Anci Piero Fassino era intervenuto nel dibattito dei delegati.
Legautonomie, XVI Congresso: Marco Filippeschi rieletto presidente nazionale
"Abbiamo fatto un percorso molto intenso, caratterizzando l'azione dell'associazione su battaglie e esperienze - ha proseguito Filippeschi - da quella per il senato delle autonomie, a quella per cambiare la fiscalità locale in senso federalista. Legautonomie ha aiutato i comuni a realizzare progetti di nuovo welfare e... continua
16 Febbraio 2015
Gli atti del XVI congresso nazionale di Legautonomie a Firenze
Quello che doveva essere un assetto definitivo della fiscalità immobiliare locale si è in realtà rivelato una ennesima fase di passaggio del travagliato capitolo della finanza locale, che ormai segue un percorso del tutto scollegato da quello tracciato con i decreti attuativi della legge sul federalismo fiscale. Dopo l''introduzione della IUC, la nuova tassa locale sugli immobili ormai rinviata al 2016 avrebbe dovuto correggere i difetti della TASI e restituire ordine e progressività all'imposta, ma la sua messa a punto si è rivelata complessa e con ancora molte incognite sul versante delle risorse. Nel frattempo la Legge di Stabilità appena approvata conferma a carico degli enti locali ben 8,1 miliardi di tagli (il 49% della quota relativa ai tagli di spesa dell'intera manovra) - i comuni sono costretti a rinviare a marzo 2015 l'approvazione dei bilanci - e di fatto affossa il processo di riordino delle province dettato dalla legge Delrio; con l’entrata in vigore della legge di stabilità si è infatti verificato un evidente contrasto di norme che denota l’assenza di un’adeguata azione di coordinamento legislativo da parte del governo.

Pubblichiamo in allegato gli atti del Convegno "Le risorse degli enti locali, la nuova local tax e il riordino delle funzioni", che si è svolto venerdì 13 febbraio a Firenze - anticipando il Congresso dell'associazione, svoltosi il 14 febbraio - dove amministratori, sindaci ed esperti della materia sono intervenuti per fare il punto sulle riforme che negli ultimi anni hanno ridisegnato il sistema delle autonomie locali nel nostro Paese.
19 Febbraio 2015
Il bilancio di previsione 2015. Note per la redazione e la gestione
E' scaricabile dal sito il libro "Il bilancio di previsione 2015. Note per la redazione e la gestione", a cura di Sergio Marzari, esperto di finanza locale di Legautonomie.
In allegato il testo completo.
1 Marzo 2015
Riforma Costituzione, la Camera fissa prossime sedute.
L’Assemblea della Camera ha fissato per le sedute del 9 e 10 marzo prossimi la conclusione dell’esame del disegno di legge per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione.
27 Febbraio 2015
Con 156 voti favorevoli, 78 contrari ed un'astensione, il Senato ha dato il via libera definitivo al ddl di conversione del decreto-legge recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative (cosiddetto milleproroghe), nel testo già licenziato dalla Camera, sulla cui approvazione il Ministro per i rapporti con il Parlamento, Boschi, aveva posto la questione di fiducia.
25 Febbraio 2015
L’Ance è promotrice con Ministero delle Infrastrutture, Cdp e Abi di un nuovo progetto di social housing per far fronte all’emergenza abitativa. Il Progetto è stato presentato a Roma, con il convegno “Social housing: una soluzione al disagio abitativo”, a cui hanno preso parte il Ministro Maurizio Lupi, il Viceministro Riccardo Nencini, il Presidente dell’Ance, Paolo Buzzetti e il vicepresidente Ance Vincenzo Di Nardo.
25 Febbraio 2015
Il Tar Calabria, con una sentenza del 13 febbraio, ha respinto il ricorso di un esercente contro il provvedimento della Commissione Straordinaria del Comune di Reggio Calabria, che dispone un limite orario per l’apertura delle sale giochi e di utilizzo delle slot machine.
24 Febbraio 2015
E' online "Governare il Territorio", il periodico di informazione e di indirizzo sui problemi riguardanti le autonomie locali e regionali, dedicato questo numero al XVI Congresso di Legautonomie, "Le risorse degli enti locali, la nuova local tax e il riordino delle funzioni", che si è svolto a Firenze il 13 e 14 febbraio, dove amministratori, sindaci ed esperti della materia sono intervenuti per fare il punto sulle riforme che negli ultimi anni hanno ridisegnato il sistema delle autonomie locali nel nostro Paese.
24 Febbraio 2015
Legautonomie e Città del Bio, associazioni di enti locali da tempo impegnate a favorire la veicolazione di esperienze finalizzate ad uno sviluppo locale socialmente ed ambientalmente compatibile, hanno firmato nei giorni scorsi un accordo di collaborazione "finalizzato - si legge nel documento - a promuovere una cultura del Bio, proporre ai cittadini degli enti associati stili di vita sobri, consapevoli, e conseguentemente lavorare per costruire un modello di economia sostenibile".
23 Febbraio 2015
Il Consiglio dei Ministri del 20 febbraio su proposta del Ministro per lo sviluppo Economico, Federica Guidi, ha approvato un disegno di legge sul mercato e la concorrenza.
Pubblichiamo il testo in allegato.
19 Febbraio 2015
Mettiamoci in gioco... nel Lazio: l'impegno di Legautonomie per contrastare il gioco d'azzardo
La crisi c'è, ma non per il gioco d'azzardo. I numeri parlano chiaro: 100 miliardi è il fatturato (4% del PIL nazionale) dell'industria del gioco d'azzardo; 8 sono i miliardi di tasse corrispondenti; 400.000 sono le slot-machine dislocate nel territorio nazionale; oltre 6000 i locali e agenzie autorizzate.
10 Febbraio 2015
In allegato i documenti dell'audizione di Legautonomie, svoltasi il 10 febbraio presso la VI Commissione Finanze e Tesoro del Senato, nell’ambito dell’esame del disegno di legge n. 1749 (D.L. 4/15 Misure urgenti in materia di esenzione IMU).
4 Febbraio 2015
E’ stata pubblicata la Circolare in materia di attuazione delle disposizioni in materia di personale e di altri profili connessi al riordino delle funzioni delle province e delle città metropolitane. Queste Linee guida sono state firmate dal Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione e dal Ministro per gli affari regionali e le autonomie.
La Circolare (n.1 del 2015) interessa i lavoratori delle Province e quindi la loro ricollocazione.
3 Febbraio 2015
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha prestato giuramento davanti al Parlamento in seduta comune. Subito dopo ha rivolto un messaggio alla Nazione.
In allegato il testo integrale del messaggio.
1 Febbraio 2015
«Sono contentissimo dell’elezione di Sergio Mattarella e di com’è stato proposto. E’ una personalità forte e autonoma, come vuole la Costituzione, ha grande esperienza e rappresenta una tradizione democratica fondamentale nella storia della Repubblica e per il futuro del nostro paese. Il Presidente Mattarella saprà rispondere con competenza e con la coerenza che lo ha distinto alle grandi prove che ci attendono. Nello scenario internazionale, per la sicurezza e le prospettive dell’Unione Europea. In quello nazionale, per il compimento del percorso di riforma delle istituzioni e delle amministrazioni pubbliche e per un rilancio economico volto a creare nuovo lavoro per i giovani e a diminuire le diseguaglianze. Sarà garante della legalità e di un’intransigente etica pubblica, per rilegittimare lo Stato di fronte ai cittadini. Confido in una forte attenzione alla vita dei comuni e delle regioni, quanto mai necessaria, perché la vicenda delle autonomie locali è centrale per ridare all’Italia dinamismo, crescita e coesione sociale».
Questo è il commento del sindaco di Pisa Marco Filippeschi, presidente nazionale di Legautonomie, all’elezione del Presidente della Repubblica. Il sindaco aveva salutato l’elezione con un tweet, rilanciato da Facebook: «Dalla Città di Pisa le felicitazioni e gli auguri più calorosi al Presidente Sergio Mattarella».