AGENDA
17 Novembre 2014
Roma, Camera dei deputati, Sala delle Colonne, Via Poli, 19

Il Convegno intende analizzare e approfondire, insieme a sindaci, assessori alle finanze e dirigenti degli enti locali, consiglieri della corte dei conti, dirigenti del ministero dell'intero e con esperti, questa nuova procedura, disciplinata dagli articoli 243-bis, ter e quater del TUEL per il riequilibrio finanziario delle amministrazioni comunali nelle quali sussistano squilibri strutturali del bilancio in grado di provocare il dissesto.

2 Gennaio 2015
Dipartimento Ricerche e Studi aziendali Università di Salerno

Master di II livello promosso dall'Università di Salerno e dal Dipartimento di Studi e Ricerche Aziendali (DISTRA).
Scadenza presentazione domande il 10/11/2014.
Legautonomie è tra i Special Partner.

dal 26 Novembre 2014
al 27 Novembre 2014
Roma - Roma Eventi, Fontana di Trevi

La rapida diffusione delle nuove tecnologie digitali apre enormi opportunità, ma anche scenari di profonda trasformazione e nuove sfide al governo dell’economia. Sono stati invitati a questa terza edizione del Digital Government Summit alcuni tra i più autorevoli Economisti, Accademici e Leader dell’industria ICT Italiani e Internazionali a discutere insieme alle Autorità di Governo e ad alti Rappresentanti della Pubblica Amministrazione i temi più caldi sollevati da questi nuovi scenari.

Legautonomie ha concesso il Patrocinio all'iniziativa.

dal 29 Agosto 2014
al 3 Dicembre 2014
Bologna - Auditorium della Regione Emilia-Romagna, Viale Aldo Moro 18

Anci Emilia Romagna, in collaborazione con Legautonomie Emilia Romagna, l'assemblea dei Consigli comunali ed il patrocinio del comune di Bologna, ha messo a punto un breve percorso di formazione gratuita per promuovere uno scambio di competenze fra le diverse professionalità operanti all’interno degli enti locali.

dal 15 Gennaio 2015
al 17 Ottobre 2015
Padiglione Celtico, Via Lombardini n.5 - Forli'

Università di Bologna - Sede di Forlì

Fra gli obiettivi del Master, quello di formare figure professionali (direttori generali o settoriali e consulenti) in grado di orientare ed innovare il modus operandi di amministrazioni e di aziende di servizi pubblici, fornendo conoscenze di base ed approfondimenti tematici in merito ai processi, alle metodologie ed agli strumenti di direzione e governo aziendale.

Il bando scade il 25 novembre 2014.

Per maggiori informazioni: www.mastercity.it

LE NOSTRE RIVISTE
Home: Documenti: Finanza territoriale: Ministero Interno: Circolari su finanza locale
DOCUMENTI PER ARGOMENTO
Finanza territoriale
22 Novembre 2010
Ministero Interno: Circolari su finanza locale
Disposizioni del Ministero dell'Interno in merito al rendiconto di bilancio per il 2009, alla rideterminazione contributo ordinario 2009/2010 e alla definizione dei recuperi per ICI rurale 2009/2010

• Per corrispondere ad alcune richieste di chiarimento circa la corretta compilazione delle voci del certificato al rendiconto di bilancio dell’anno 2009, con la circolare n. 17/FL del 16.11.2010, la Direzione centrale per la finanza locale fornisce alcune istruzioni di dettaglio, a conferma di quelle già contenute nella certificazione stessa.

• Con il comunicato del 16 novembre 2010, la Direzione centrale per la finanza locale rende noto che, a seguito dell’acquisizione dei certificati del maggior gettito accertato a tutto l’anno 2009 dell’imposta comunale sugli immobili derivante dall’applicazione dell’articolo 2, commi da 33 a 38, nonché commi da 40 a 45, del decreto legge n. 262/2006, convertito in legge n. 286/2006. il contributo ordinario spettante per l’anno 2009 e per l’anno 2010 è stato rideterminato.

• Il Dipartimento per gli Affari interni e territoriali del Ministero dell'Interno comunica, inoltre, che il termine dell'acquisizione e verifica dei certificati trasmetti dai comuni attestanti il maggior gettito accertato a tutto l'anno 2009 a titolo di imposta comunale sugli immobili dall'applicazione dell'articolo 2, commi da 33 a 38, nonchè commi da 33 a 38, nonchè commi da 40 a 45, del decreto legge 3 ottobre 2006, n. 262, il contributo ordinario spettante per l'anno 2009 e per l'anno 2010 è stato rideterminato.