AGENDA
dal 1 Ottobre 2014
al 2 Ottobre 2014
Milano - Palazzo delle Stelline

Il Forum, organizzato dal Comune di Milano, patrocinato da Legautonomie, rappresenta anche una “Special Edition” del Circuito Green City Energy (www.greencityenergy.it), forum internazionale sullo sviluppo della Smart City.

LE NOSTRE RIVISTE
Home: Documenti: Riforma Servizi pubblici: Incostituzionale l'art. 4 del d.l. 138/2011 sui servizi pubblici locali
DOCUMENTI PER ARGOMENTO
Riforma Servizi pubblici
24 Luglio 2012
Incostituzionale l'art. 4 del d.l. 138/2011 sui servizi pubblici locali
La Corte Costituzionale nella sentenza n. 199 del 17 luglio 2012 ha dichiarato: l’illegittimità costituzionale dell’articolo 4 del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138 (Ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo), convertito, con modificazioni, dalla legge 14 settembre 2011, n. 148, sia nel testo originario che in quello risultante dalle successive modificazioni; inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell’articolo 4 del d.l. n. 138 del 2011, promossa dalla Regione Puglia, in riferimento all’articolo 117, primo comma, della Costituzione ed agli articoli 14, 106 e 345 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea, all’articolo 36 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, nonché al principio di preemption, con il ricorso indicato in epigrafe.
In allegato la sentenza.
Approfondimenti
Alleghiamo un commento all’art. 4 del d.l. 6 luglio 2012, n. 95, con alcune considerazioni preliminari alla luce della recentissima sentenza della Corte Costituzionale in ordine alla disciplina dei servizi pubblici locali.
(A cura dell'Avv. Germano Scarafiocca)