E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.267 del 16 novembre 2011 il decreto 10 novembre 2011 del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero per la Semplificazione normativa, relativo alle "Misure per l'attuazione dello sportello unico per le attività produttive di cui all'articolo 38, comma 3-bis del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133".
Pubblichiamo la sentenza del Consiglio di Stato, Sez. V, del 9 novembre 2011, sull'illegittimità della modifica della composizione di una commissione giudicatrice successivamente all'apertura delle buste contenenti le offerte tecniche.
Pubblichiamo la sentenza del Consiglio di Stato, Sezione Quinta, n.5892 dell'8 novembre 2011 sull'obbligo in capo ad un'ATI di indicare le quote di ciascun componente e le quote di esecuzione dell'appalto.
Pubblichiamo la sentenza del Consiglio di Stato n. 5844 del 2 novembre 2011, in ordine alla irregolarità dell'esproprio. La sentenza stabilisce che in caso di esproprio, al proprietario si acorrisposto un indennizzo per il pregiudizio patrimoniale e non patrimoniale patito dall’illegittima attività posta in essere dalla pubblica amministrazione, anche con riferimento ai fatti antecedenti.
In qualità di autorità di protezione civile e, più in generale, di rappresentanti territoriali dello Stato, i prefetti hanno il compito di garantire la tenuta del sistema a tutela dell'incolumità di persone e beni, e questa funzione devono esercitare per un sempre miglior coordinamento dei diversi livelli territoriali di intervento sul piano della pianificazione e della gestione delle emergenze. È l'indicazione contenuta in una circolare emanata l’8 novembre dal capo di Gabinetto del ministero dell'Interno Giuseppe Procaccini con l'obiettivo di sensibilizzare le strutture territoriali del Viminale sulle problematiche legate al rischio idrogeologico e alluvionale, di particolare attualità dopo i danni causati in questi giorni dal maltempo in Liguria e Piemonte.
Il consiglio di Stato, con la sentenza n.5695 del 24 ottobre 2011, afferma che la presenza del sindaco in Commissione edilizia comunale non è consentita per legge.
Cotec, Fondazione per l'Innovazione Tecnologica, ha pubblicato il rapporto annuale sull'innovazione. I dati del rapporto "rispecchiano la grave crisi economica internazionale, che iniziata nel 2007 ha intensificato il suo impatto negativo sulla dinamica del sistema economico nazionale per tutto il 2008 e il 2009", è spiegato nell'introduzione del documento, "con la fortissima diminuzione dei consumi privati e dei livelli di investimento, produzione e occupazione nelle imprese. Ne hanno fortemente risentito anche le attività di Ricerca & Innovazione, sia in ambito pubblico, per la necessità di contenimento della spesa, sia in quello delle imprese, per la riduzione delle risorse finanziarie disponibili e per la carenza di prospettive strategiche di sviluppo. Così fra il 2008 e il 2009 in Italia il 26% delle imprese innovatrici ha ridotto i propri investimenti in innovazione, in misura superiore alla media europea (23%)".
Legautonomie Calabria ha promosso la pubblicazione sul Web di una aggiornata banca dati che descrive il fenomeno delle amministrazioni locali “chiuse per mafia”, dal 1991 ad oggi. Dalla condivisione delle informazioni un’occasione per capire il problema e ridurre il deficit informativo di molti cittadini. In allegato pubblichiamo un articolo tratto dall'ultimo numero di "Guida agli Enti Locali" che approfondisce la ricerca realizzata dall'associazione.
66 miliardi di euro a fronte di oltre 13.600 gare. E’ il bilancio di 10 anni di esperienze maturate dagli enti pubblici nella realizzazione di opere pubbliche attraverso la formula del partenariato pubblico-privato (PPP).
E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.235 dell'8 ottobre 2011 il decreto 28 luglio 2011 relativo al riparto delle risorse per il "Programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile".
Pagina 6 di 19