TAGS PER ARGOMENTO

Acque reflue (2) AGCM (2) Agcom (1) agenda digitale (1) agenda urbana (1) Alleanza contro la povertà (14) Ambiente (108) anac (1) Anticorruzione (14) antimafia (1) antiriciclaggio (3) Antitrust (1) Aran (1) associazionismo comunale (1) atac (1) Atti convegni (68) Attualità (109) autonomie locali (2) Banda Ultra larga (86) Beni Comuni (1) Bergamo (1) bilanci (2) BUL (85) Camera dei deputati (5) Campania (1) casa (1) cassazione (1) cdm (2) circoscrizioni (1) città metropolitane (2) codice appalti (3) coesione (1) Comitato dei saggi (2) Comuni (13) comuni sciolti (1) conferenza statocittà (1) Conferenza Unificata (2) Conferimento cariche elettive (1) Consiglio dei Ministri (31) Consiglio di Stato (12) contabilità armonizzata (1) Contratti pubblici (2) controlli interni (1) Cooperazione internazionale (2) Corte Costituzionale (77) Corte dei Conti (48) Corte di Cassazione (15) Crescita Digitale in Comune (84) Criminalità (3) Cultura (26) Decentramento (10) Del Cimmuto (16) derivati (3) Di Maio (2) Documenti di finanza pubblica (52) Dossier (42) Elezioni Amministrative (4) elezioni politiche (1) elezioni regionali (1) energia (3) Enti Locali (15) enti territoriali (1) Europa (60) famiglie (1) Federalismo (201) Filippeschi (25) finanza pubblica (1) Finanza territoriale (785) Focus (35) Formazione (18) Forum PA (1) FSN (2) gioco d'azzardo (3) gioco d'azzardo/ludopatia (27) giovani (1) GIT (1) Giustizia (57) Governare il territorio (2) Governo (3) Immigrazione (20) indennità (1) infiltrazioni mafiose (1) Infrastrutture (1) Innovazione digitale (6) inps (2) Interno (3) Istat (1) L'Associazione (78) Lavoro (32) Leganet (2) Legautonomie (83) Macron (1) mafia (1) matteo ricci (1) MEF (1) Mezzogiorno (14) milleproroghe (3) Ministero economia e finanze (1) Minnucci (1) MIT (1) nord (1) nuovo codice appalti (2) Ordinamento Enti Locali (179) pareggio bilancio (1) Parlamento Europeo (1) Partecipate (1) patrimonio pubblico (1) PEG (1) pensioni (1) piani di riequilibrio finanziario (12) Piano Urbano Mobilità Sostenibile (1) Piccoli comuni (23) Pil (1) Pmi innovative (1) Politiche territoriali (185) polizia locale (1) povertà (2) Privacy (1) Province (11) Provincia Viterbo (1) pubblica ammnistrazione (3) pubblicità (1) Pubblico Impiego (7) pums (1) Rapporto annuale Istat (3) reddito (1) reddito di cittadinanza (1) reddito di inclusione sociale (2) reddito medio equivalente (1) Referendum (2) regioni (6) Rei (12) Ricerche (146) Riforma PA (228) Riforma Servizi pubblici (140) Riforme (1) sanità (3) Scuola/Università (22) Seminario (1) Servizi pubblici (1) Sicurezza urbana (43) sindaci (2) Sisma (4) smart city (3) smart road (1) Società partecipate (23) spesa pubblica (1) spid (1) Sprar (13) Startup (1) Statocittà (1) sussidiarietà (1) Sviluppo economico/sociale (75) Svimez (1) TAR (2) trasparenza (1) Tributi (4) Unione Europea (15) UPI (1) Welfare locale/sanità (185) XV Congresso nazionale Legautonomie (9)

Formazione

21 Settembre 2016

La digitalizzazione delle PA

Dove e quando

Roma, 8 novembre 2016, dalle ore 9:30 alle 17:30
Legautonomie: Via degli Scialoja, 3 (Piazzale Flaminio) - 00196 Roma, VI Piano

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Obiettivi e finalità generali

I provvedimenti in materia di semplificazione e potenziamento dell’uso delle nuove tecnologie all’interno delle amministrazioni pubbliche, connessi alle recenti modifiche introdotte nel Codice dell’Amministrazione Digitale, stanno diventando sempre più prioritari anche a livello di enti locali. Obiettivo del presente corso è perciò quello di fornire, ai funzionari e ai dipendenti pubblici partecipanti, le conoscenze e le competenze necessarie per adeguare i processi di informatizzazione dei propri enti di riferimento agli standard nazionali ed europei e per rispondere in maniera puntuale ai dettami di trasparenza e pubblicità.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Destinatari

Dirigenti e Funzionari Sistemi informativi, Protocollo, Comunicazione, Ufficio Stampa, URP, AA.GG., Personale.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Competenze in uscita

Al termine del percorso i partecipanti saranno in grado di:

- Conoscere le principali disposizioni obbligatorie per la digitalizzazione dei servizi e delle attività della pubblica amministrazione;
- Gestire correttamente i documenti secondo gli standard informatici previsti dal CAD e dalla normativa vigente in materia;
- Utilizzare gli strumenti informatici riconosciuti per la validazione dei documenti a livello ufficiale (PEC e Firma Digitale);

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Contenuti e programma didattico

MODULO 1: Il documento digitale

- Il documento digitale: definizione, caratteristiche, condizioni di validità;
- Obblighi e modelli di conservazione;
- La conservazione sostitutiva: il processo di dematerializzazione e le modalità di archiviazione.

MODULO 2: Protocollo informatico e fascicoli digitali

- Il protocollo: natura, funzioni, caratteristiche, modalità di registrazione;
- Fascicoli, dossier e oggetti digitali: modalità di utilizzo;
- I riferimenti normativi e le disposizioni obbligatorie.

MODULO 3: L’identità digitale

- Identità e domicilio digitale;
- La firma elettronica: validità e funzionalità;
- I tipi di firma e le modalità di verifica.

MODULO 4: La sicurezza e l’autenticazione in rete

- Le Anagrafi e le basi di dati di interesse nazionale;
- I sistemi di anonimizzazione e codifica;
- Carta Nazionale dei Servizi e Documento Unico di Identità.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Metodologie didattiche

Il corso avrà carattere seminariale e privilegerà il ricorso a modalità formative di partecipazione, confronto e sperimentazione attiva, tra cui:

- Brainstorming;
- Discussione di gruppo;
- Esercitazioni pratiche;
- Simulazioni.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Durata e organizzazione

La durata del corso è di 8 ore, strutturate in 2 sessioni formative da 4 ore l’una.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Quota di adesione

La quota di iscrizione per la partecipazione al corso è di € 200,00 Iva Esente.

Qualora i partecipanti siano dipendenti o collaboratori di un Comune attualmente iscritto alla Lega delle Autonomie Locali verrà applicata una riduzione della quota di iscrizione pari al 25% per un costo complessivo di €. 150,00.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Docenti

Prof. Federico Vallacchi, Università di Macerata.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -