TAGS PER ARGOMENTO

AGCM (2) Agcom (1) agenda digitale (1) agenda urbana (1) Alleanza contro la povertà (16) Ambiente (108) anac (3) ANCI (2) Anpr (1) Anticorruzione (14) antimafia (1) antiriciclaggio (3) Antitrust (1) Aran (4) ASviS (1) atac (1) Atti convegni (68) Attualità (109) autonomia (1) autonomie locali (4) Banda Ultra larga (166) bando periferie (1) Bergamo (1) Bes (2) bilanci (2) BUL (166) Camera dei deputati (5) Campania (1) casa (1) cdm (2) circoscrizioni (1) città metropolitane (2) clima (2) codice appalti (4) coesione (1) Comitato dei saggi (2) Comuni (16) conferenza statocittà (1) Conferenza Unificata (2) Conferimento cariche elettive (1) Congresso Legautonomie (2) Consiglio dei Ministri (31) Consiglio di Stato (13) contabilità armonizzata (1) Contratti pubblici (2) Controlli (3) Cooperazione internazionale (2) Corte Costituzionale (93) Corte dei Conti (67) Corte di Cassazione (17) Crescita Digitale in Comune (165) Criminalità (2) Cultura (26) Decentramento (10) DEF (1) DEF 2018 (2) Del Cimmuto (16) democrazia rappresentativa (1) derivati (3) DGUE (1) dignità amministratori (3) Di Maio (2) DL Sicurezza (2) Documenti di finanza pubblica (52) Dossier (42) economia (1) Elezioni Amministrative (6) elezioni politiche (1) elezioni regionali (1) EmiliaRomagna (1) energia (3) Enti Locali (18) enti territoriali (1) Europa (67) famiglie (1) Federalismo (201) Filippeschi (26) finanza pubblica (1) Finanza territoriale (786) finanziaria (1) Focus (35) Formazione (19) Forum PA (1) FSN (2) funzione pubblica (2) gioco d'azzardo (3) gioco d'azzardo/ludopatia (27) Giovanelli (1) giovani (1) GIT (1) Giustizia (57) Governare il territorio (3) Governo (4) Immigrazione (21) indennità (1) infiltrazioni mafiose (2) Infrastrutture (1) Innovazione digitale (7) inps (2) Interno (3) Istat (48) L'Associazione (80) Lavoro (32) Leganet (2) Legautonomie (93) Legge di Bilancio (2) Lucciarini (1) Macron (1) maltempo (1) Marino Massaro (1) Matteo Ricci (26) MEF (2) Mezzogiorno (16) migranti (1) milleproroghe (4) Ministero economia e finanze (1) Minnucci (1) Misiani (1) MIT (2) NADEF (1) nord (1) nuovo codice appalti (3) Ordinamento Enti Locali (179) pa digitale (1) pareggio bilancio (1) Parlamento Europeo (1) Partecipate (2) patrimonio pubblico (1) PEG (1) pensioni (1) piani di riequilibrio finanziario (12) Piano Urbano Mobilità Sostenibile (1) Piccoli comuni (26) Pil (1) Pmi innovative (1) Politiche territoriali (185) polizia locale (1) Postdemocrazia (1) povertà (2) Privacy (2) Prodi (1) Province (11) Provincia Viterbo (1) pubblica ammnistrazione (7) pubblicità (1) Pubblico Impiego (8) pums (1) reddito (1) reddito di cittadinanza (2) reddito di inclusione sociale (2) reddito medio equivalente (1) Referendum (2) regioni (8) Rei (14) Riace (1) Ricerche (146) Riforma PA (228) Riforma Servizi pubblici (140) Riforme (1) Riforme Territoriali (1) Riscossione (1) Roma (1) sanità (3) scuola (2) Scuola/Università (23) Seminario (1) Servizi pubblici (3) Sicurezza urbana (44) sindaci (3) Siope (1) Sisma (4) smart city (3) smart road (1) Società partecipate (24) spesa pubblica (1) spid (1) Sprar (14) Startup (1) startup tunisia (4) Statocittà (1) Sviluppo economico/sociale (76) sviluppo sostenibile (1) TAR (4) trasparenza (1) Trentino Alto Adige (1) Tributi (4) Unione Europea (15) UPB (1) UPI (1) Welfare locale/sanità (185) XV Congresso nazionale Legautonomie (9)

Dossier piani di riequilibrio finanziario

29 Maggio 2017

La crisi dei Comuni tra conoscenza dei processi amministrativi e quelli contabili

Le criticità finanziarie dei comuni italiani, colpiti dalla grande crisi, sono in questi ultimi anni aumentate. Il numero dei dissesti è cresciuto e anche la nuova fattispecie del riequilibrio, introdotta alla fine del 2012, è stata attivata da molti enti. Analizzare criticamente la documentazione prodotta da questi processi è molto importante per comprendere le dinamiche che producono gli squilibri finanziari e individuare suggerimenti validi per una razionalizzazione del sistema. I soggetti coinvolti sono molti: il legislatore, che è intervenuto più volte sulla materia, in modo spesso asistematico; il governo, che coordina la finanza locale; la Corte dei conti, che ha sviluppato un intenso controllo collaborativo, attraverso l’esame delle relazioni dei revisori contabili e degli indicatori di deficitarietà; il sistema creditizio, chiamato dal legislatore a supporto della finanza locale; il sistema delle imprese, che fornisce ai comuni beni e servizi. L’armonizzazione dei bilanci degli enti della pubblica amministrazione è l’occasione per migliorare efficienza ed efficacia della spesa, in conformità a fabbisogni e costi standard: insieme alla stabilizzazione dell’autonomia impositiva è la strada per realizzare una consistente accountability del policy maker. Per cogliere l’obiettivo occorre una profonda conoscenza dei processi amministrativi e contabili; per questo il Ministero dell’Interno e l’Università Ca’ Foscari di Venezia hanno realizzato il progetto di costruzione di una banca dati, in grado di raccogliere la documentazione riguardante le procedure di dissesto e riequilibrio dei comuni italiani, base preliminare per lo sviluppo di analisi quantitative e qualitative. Questo primo incontro pubblico organizzato in collaborazione con Legautonomie rende conto del percorso realizzato e apre la discussione sui risultati preliminari e sulle prospettive future.