TAGS PER ARGOMENTO

Acque reflue (2) AGCM (2) Alleanza contro la povertà (14) Ambiente (108) Anticorruzione (14) antiriciclaggio (3) atac (1) Atti convegni (68) Attualità (109) Banda Ultra larga (15) BUL (5) Camera dei deputati (5) Comitato dei saggi (2) Comuni (1) Conferimento cariche elettive (1) Consiglio dei Ministri (31) Consiglio di Stato (10) contabilità armonizzata (1) Cooperazione internazionale (2) Corte Costituzionale (44) Corte dei Conti (35) Corte di Cassazione (9) Crescita Digitale in Comune (1) Criminalità (3) Cultura (26) Decentramento (10) Del Cimmuto (16) derivati (3) Documenti di finanza pubblica (51) Dossier (42) Elezioni Amministrative (2) energia (3) Enti Locali (8) Europa (57) Federalismo (201) Filippeschi (21) Finanza territoriale (776) Focus (35) Formazione (18) gioco d'azzardo/ludopatia (27) Giustizia (57) Immigrazione (18) Innovazione digitale (5) L'Associazione (78) Lavoro (31) Leganet (2) Legautonomie (74) Mezzogiorno (14) Ministero economia e finanze (1) Ordinamento Enti Locali (179) piani di riequilibrio finanziario (12) Piccoli comuni (22) Pmi innovative (1) Politiche territoriali (185) Privacy (1) Province (6) Pubblico Impiego (6) Rapporto annuale Istat (3) Referendum (2) Rei (6) Ricerche (146) Riforma PA (228) Riforma Servizi pubblici (140) Riforme (1) Scuola/Università (20) Sicurezza urbana (41) Sisma (3) smart city (2) Società partecipate (23) Sprar (13) Startup (1) Sviluppo economico/sociale (74) TAR (1) Tributi (4) Unione Europea (14) Welfare locale/sanità (185) XV Congresso nazionale Legautonomie (9)

08 Novembre 2017

Legge di bilancio per il 2018. Disposizioni d'interesse degli enti locali

  • Roma, Legautonomie, Sala riunioni Enrico Gualandi. Via degli Scialoja, 3 VI piano (Metro A - fermata Flaminio) INIZIO LAVORI H 15.00
  • Mercoledì, 22 Novembre 2017
  • L'inizio dei lavori per improrogabili impegni istituzionali del Sottosegretaro Pier Paolo Baretta è anticipato alla ore 15.

La legge di bilancio per il 2018 si inserisce in un quadro economico-finanziario del Paese migliorato che consente di impostare una manovra con alcune misure significative per i comuni e gli enti di area vasta, con risorse aggiuntive  finalizzate agli investimenti e all’allargamento degli spazi finanziari.
Rimane tuttavia aperto il nodo del ripristino della piena autonomia di entrata degli enti locali. Abolita la Tasi sulla prima casa nel 2016, questo tema andrà sicuramente affrontato nella prossima legislatura: lo stop imposto ai comuni dura dal 2016 e combinato con l’entrata in vigore del fondo crediti di dubbia esigibilità sta mettendo sotto stress i conti di moltissimi comuni. Il dossier della riorganizzazione della fiscalità locale va ripreso in mano, a partire dalle grandi incompiute: la local tax e la revisione degli estimi catastali. Sullo sfondo permane il nodo dell’adeguamento della legge Delrio, del riallineamento tra funzioni e risorse che riguarda in particolare le Province, e una adeguata riforma della disciplina delle gestioni associate, anche alla luce della nuova legge sui piccoli comuni approvata finalmente il 28 settembre scorso.

 

Data la limitatezza dei posti disponibili è necessario dare sollecita conferma della partecipazione alla segreteria di Legautonomie, email: segreteria@legautonomie.it  - tel. 06 6976601 – fax 06 31072100