TAGS PER ARGOMENTO

Acque reflue (2) AGCM (2) agenda digitale (1) agenda urbana (1) Alleanza contro la povertà (14) Ambiente (108) anac (1) Anticorruzione (14) antimafia (1) antiriciclaggio (3) Antitrust (1) associazionismo comunale (1) atac (1) Atti convegni (68) Attualità (109) autonomie locali (2) Banda Ultra larga (74) Beni Comuni (1) Bergamo (1) bilanci (1) BUL (73) Camera dei deputati (5) casa (1) cdm (1) circoscrizioni (1) città metropolitane (2) codice appalti (3) coesione (1) Comitato dei saggi (2) Comuni (9) comuni sciolti (1) conferenza statocittà (1) Conferenza Unificata (2) Conferimento cariche elettive (1) Consiglio dei Ministri (31) Consiglio di Stato (12) contabilità armonizzata (1) Contratti pubblici (2) Cooperazione internazionale (2) Corte Costituzionale (73) Corte dei Conti (45) Corte di Cassazione (15) Crescita Digitale in Comune (72) Criminalità (3) Cultura (26) Decentramento (10) Del Cimmuto (16) derivati (3) Documenti di finanza pubblica (52) Dossier (42) Elezioni Amministrative (4) elezioni politiche (1) elezioni regionali (1) energia (3) Enti Locali (14) enti territoriali (1) Europa (60) famiglie (1) Federalismo (201) Filippeschi (23) Finanza territoriale (781) Focus (35) Formazione (18) Forum PA (1) gioco d'azzardo (2) gioco d'azzardo/ludopatia (27) giovani (1) GIT (1) Giustizia (57) Governare il territorio (2) Governo (2) Immigrazione (18) indennità (1) infiltrazioni mafiose (1) Infrastrutture (1) Innovazione digitale (5) Interno (3) Istat (1) L'Associazione (78) Lavoro (32) Leganet (2) Legautonomie (79) Macron (1) mafia (1) matteo ricci (1) MEF (1) Mezzogiorno (14) Ministero economia e finanze (1) Minnucci (1) MIT (1) nord (1) nuovo codice appalti (2) Ordinamento Enti Locali (179) Parlamento Europeo (1) Partecipate (1) patrimonio pubblico (1) PEG (1) piani di riequilibrio finanziario (12) Piano Urbano Mobilità Sostenibile (1) Piccoli comuni (23) Pil (1) Pmi innovative (1) Politiche territoriali (185) polizia locale (1) povertà (1) Privacy (1) Province (11) Provincia Viterbo (1) pubblica ammnistrazione (2) Pubblico Impiego (6) pums (1) Rapporto annuale Istat (3) reddito (1) reddito di inclusione sociale (2) reddito medio equivalente (1) Referendum (2) regioni (4) Rei (11) Ricerche (146) Riforma PA (228) Riforma Servizi pubblici (140) Riforme (1) sanità (1) Scuola/Università (22) Seminario (1) Servizi pubblici (1) Sicurezza urbana (43) sindaci (1) Sisma (4) smart city (3) smart road (1) Società partecipate (23) spid (1) Sprar (13) Startup (1) Statocittà (1) sussidiarietà (1) Sviluppo economico/sociale (75) TAR (2) trasparenza (1) Tributi (4) Unione Europea (15) UPI (1) Welfare locale/sanità (185) XV Congresso nazionale Legautonomie (9)

04 Giugno 2018

Emilia Romagna: trasporto pubblico con sconti, fino al 50%, per i cittadini dei comuni dove si estraggono idrocarburi

Coinvolti 26 comuni: le riduzioni finanziate dal Fondo idrocarburi grazie a un accordo Regione-Ministero. Le richieste dal 1 giugno. 

Partono gli sconti per l’abbonamento al trasporto pubblico dei cittadini nei comuni nel cui territorio si estraggono idrocarburi. Il provvedimento della Regione destina a questo scopo i fondi “verdi” per l’estrazione di idrocarburi ed è frutto di un accordo siglato dalla stessa Regione con il Ministero dello Sviluppo Economico e con quello dell’Economia. L’agevolazione è riservata ai soli cittadini residenti nei comuni interessati dalle produzioni di idrocarburi. L’iniziativa, concordata dalla Regione con i Comuni, è valida per gli abbonamenti annuali 2017/18 e 2018/2019. I cittadini avranno diritto a uno sconto, differenziato in proporzione alle produzioni sui territori comunali, sul costo effettivamente sostenuto per l’acquisto dell’abbonamento.

Come fare la richiesta I cittadini residenti nei comuni coinvolti dal provvedimento, titolari d’abbonamento dal 1 agosto 2017, possono presentare richiesta di rimborso che verrà erogato sulla base alla percentuale di sconto stabilita. La richiesta va presentata all’Azienda che ha emesso l’abbonamento dal 1 al 30 giugno 2018 per abbonamenti acquistati tra il 1/8/2017 e il 31/5/2018, e dal 1 luglio al 31 agosto 2018 per abbonamenti acquistati dal 1/6/2018 e il 31/7/2018. Per informazioni rivolgersi agli Uffici Urp di Regione, Comuni e Aziende di Trasporto (Trenitalia - Tper - Seta -Tep –Start Romagna e Mete).

I comuni coinvolti sono 26 I residenti a Castelfranco Emilia (Mo), Fornovo di Taro (Pr), Novi di Modena (Mo), Medicina (Bo), Ravenna, S. Possidonio (Mo) e Spilamberto (Mo) hanno diritto a uno sconto pari al 50% del costo sostenuto. I residenti a Corniglio (Pr), Gaggio Montano (Bo), Lizzano in Belvedere (Bo), Montefiorino (Mo), Palagano (Mo) e Vigolzone (Pc) hanno diritto a uno sconto del 30% del costo sostenuto. I residenti nei comuni di Alto Reno Terme (Bo), Castel di Casio (Bo), Fanano (Mo), Imola (Bo), Misano Adriatico (Rn), Modena, Podenzano (Pc), Rottofreno (Fc), S. Cesario sul Panaro (Mo), Salsomaggiore Terme (Pr), San Benedetto Val di Sambro (Bo), Savignano sul Panaro (Mo), Valsamoggia (Bo) hanno diritto a uno sconto del 20% del costo sostenuto.

Fonte: Regione Emilia Romagna