TAGS PER ARGOMENTO

Acque reflue (2) AGCM (2) Agcom (1) agenda digitale (1) agenda urbana (1) Alleanza contro la povertà (14) Ambiente (108) anac (2) ANCI (1) Anticorruzione (14) antimafia (1) antiriciclaggio (3) Antitrust (1) Aran (1) associazionismo comunale (1) atac (1) Atti convegni (68) Attualità (109) autonomie locali (2) Banda Ultra larga (100) bando periferie (1) Beni Comuni (1) Bergamo (1) bilanci (2) BUL (99) Camera dei deputati (5) Campania (1) casa (1) cassazione (1) cdm (2) circoscrizioni (1) città metropolitane (2) codice appalti (3) coesione (1) Comitato dei saggi (2) Comuni (14) comuni sciolti (1) conferenza statocittà (1) Conferenza Unificata (2) Conferimento cariche elettive (1) Consiglio dei Ministri (31) Consiglio di Stato (12) contabilità armonizzata (1) Contratti pubblici (2) controlli interni (1) Cooperazione internazionale (2) Corte Costituzionale (78) Corte dei Conti (49) Corte di Cassazione (15) Crescita Digitale in Comune (98) Criminalità (3) Cultura (26) Decentramento (10) DEF (1) DEF 2018 (2) Del Cimmuto (16) derivati (3) Di Maio (2) Documenti di finanza pubblica (52) Dossier (42) Elezioni Amministrative (4) elezioni politiche (1) elezioni regionali (1) energia (3) Enti Locali (15) enti territoriali (1) Europa (61) famiglie (1) Federalismo (201) Filippeschi (26) finanza pubblica (1) Finanza territoriale (786) Focus (35) Formazione (18) Forum PA (1) FSN (2) funzione pubblica (1) gioco d'azzardo (3) gioco d'azzardo/ludopatia (27) Giovanelli (1) giovani (1) GIT (1) Giustizia (57) Governare il territorio (2) Governo (4) Immigrazione (20) indennità (1) infiltrazioni mafiose (1) Infrastrutture (1) Innovazione digitale (7) inps (2) Interno (3) Istat (1) L'Associazione (78) Lavoro (32) Leganet (2) Legautonomie (87) Macron (1) mafia (1) matteo ricci (1) MEF (1) Mezzogiorno (14) milleproroghe (4) Ministero economia e finanze (1) Minnucci (1) MIT (1) NADEF (1) nord (1) nuovo codice appalti (2) Ordinamento Enti Locali (179) pa digitale (1) pareggio bilancio (1) Parlamento Europeo (1) Partecipate (1) patrimonio pubblico (1) PEG (1) pensioni (1) piani di riequilibrio finanziario (12) Piano Urbano Mobilità Sostenibile (1) Piccoli comuni (25) Pil (1) Pmi innovative (1) Politiche territoriali (185) polizia locale (1) povertà (2) Privacy (1) Province (11) Provincia Viterbo (1) pubblica ammnistrazione (6) pubblicità (1) Pubblico Impiego (7) pums (1) Rapporto annuale Istat (3) reddito (1) reddito di cittadinanza (1) reddito di inclusione sociale (2) reddito medio equivalente (1) Referendum (2) regioni (6) Rei (12) Riace (1) Ricerche (146) Riforma PA (228) Riforma Servizi pubblici (140) Riforme (1) sanità (3) Scuola/Università (22) Seminario (1) Servizi pubblici (3) Sicurezza urbana (43) sindaci (3) Siope (1) Sisma (4) smart city (3) smart road (1) Società partecipate (24) spesa pubblica (1) spid (1) Sprar (13) Startup (1) Statocittà (1) sussidiarietà (1) Sviluppo economico/sociale (75) Svimez (1) TAR (2) trasparenza (1) Tributi (4) Unione Europea (15) UPB (1) UPI (1) Welfare locale/sanità (185) XV Congresso nazionale Legautonomie (9)

Crescita Digitale in Comune BUL Banda Ultra larga

23 Luglio 2018

A Biella si corre verso la banda ultralarga

Prosegue anche in provincia di Biella il piano di cablaggio in modalità FTTH che consentirà di beneficiare di una velocità di connessione fino a 1 Gigabit al secondo. Con l’inaugurazione dei cantieri di Ternengo, Ronco e Sostegno, prende corpo il progetto che abiliterà nei prossimi mesi una serie di servizi innovativi per Enti, cittadini e imprese del territorio.

Un progetto, anche in questo caso, reso possibile grazie alla convenzione firmata tra il Ministero per lo Sviluppo Economico, la Regione Piemonte, i Comuni interessati e Infratel Italia, società “in house” del Ministero. La convenzione ha permesso l’emissione da parte di Infratel del primo e del secondo bando di gara per la costruzione e la gestione di una rete a banda ultra larga nelle cosiddette “aree bianche” o “a fallimento di mercato”. Il primo bando Infratel interessa 3043 comuni di Abruzzo, Emilia Romagna, Lombardia, Molise, Toscana e Veneto, mentre il secondo bando Infratel, riguarda 3700 comuni di Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Provincia Autonoma di Trento, Marche, Umbria, Lazio, Campania, Basilicata e Sicilia. Circa 200 unità immobiliari del comune di Ternengo saranno cablate in modalità FTTH attraverso una rete di circa 3.3 km e grazie ad un investimento di oltre 100mila euro. A Ronco Biellese, invece, saranno quasi 900 le abitazioni e le imprese incluse nel piano di cablaggio, di cui circa 700 in modalità FTTH e altre 160 circa con tecnologia FWA. Grazie ad un investimento di quasi 220mila euro sarà realizzata un’infrastruttura di 9 km, che collegherà anche l’Ambulatorio, il Municipio e le Scuole. A Sostegno, in ultimo, una rete in fibra ottica ultraveloce di 7 km collegherà invece le 530 unità immobiliari, di cui 500 edifici in FTTH e le case sparse in FWA. L’investimento complessivo è pari a circa 200mila euro, e consentirà di cablare anche la Scuola Primaria, la Scuola Secondaria, il Palazzo del Municipio e l’Ambulatorio. I cantieri nei tre comuni dureranno tra i sei e gli otto mesi. Il valore complessivo del bando per la copertura delle aree bianche o “a fallimento di mercato” del Piemonte è di circa 255 milioni di euro.