TAGS PER ARGOMENTO

AGCM (2) Agcom (1) agenda digitale (1) agenda urbana (1) ALI/Municipia SpA (1) Alleanza contro la povertà (16) Ambiente (108) anac (4) ANCI (2) Anpr (1) Anticorruzione (14) antimafia (1) antiriciclaggio (3) Antitrust (1) Aran (4) ASviS (1) atac (1) Atti convegni (68) Attualità (109) autonomia (2) autonomie locali (4) Banda Ultra larga (179) bando periferie (1) Bergamo (1) Bes (2) bilanci (2) BUL (179) Camera dei deputati (5) Campania (1) casa (1) cdm (2) circoscrizioni (1) città metropolitane (2) clima (2) codice appalti (4) coesione (1) Comitato dei saggi (2) Comuni (16) conferenza statocittà (1) Conferenza Unificata (2) Conferimento cariche elettive (1) Congresso Legautonomie (2) Consiglio dei Ministri (31) Consiglio di Stato (13) contabilità armonizzata (1) Contratti pubblici (2) Controlli (3) Cooperazione internazionale (2) Corte Costituzionale (93) Corte dei Conti (68) Corte di Cassazione (17) Crescita Digitale in Comune (178) Criminalità (2) Cultura (26) Decentramento (10) DEF (1) DEF 2018 (2) Del Cimmuto (16) democrazia rappresentativa (1) derivati (3) DGUE (1) dignità amministratori (3) Di Maio (2) DL Sicurezza (2) Documenti di finanza pubblica (52) Dossier (42) economia (1) Elezioni Amministrative (6) elezioni politiche (1) elezioni regionali (1) EmiliaRomagna (1) energia (3) Enti Locali (18) enti territoriali (1) Europa (67) famiglie (1) Federalismo (201) Filippeschi (26) finanza pubblica (1) Finanza territoriale (786) finanziaria (1) Focus (35) Formazione (19) Forum PA (1) FSN (2) funzione pubblica (2) gioco d'azzardo (3) gioco d'azzardo/ludopatia (27) Giovanelli (1) giovani (1) GIT (1) Giustizia (57) Governare il territorio (3) Governo (4) Immigrazione (21) indennità (1) infiltrazioni mafiose (2) Infrastrutture (1) Innovazione digitale (7) inps (2) Interno (3) Istat (48) L'Associazione (81) Lavoro (32) Leganet (2) Legautonomie (93) Legge di Bilancio (2) Lucciarini (1) Macron (1) maltempo (1) marche (1) Marino Massaro (1) Matteo Ricci (31) MEF (2) Mezzogiorno (16) migranti (1) milleproroghe (4) Ministero economia e finanze (1) Minnucci (1) Misiani (1) MIT (2) NADEF (1) nord (1) nuovo codice appalti (3) Ordinamento Enti Locali (179) pa digitale (1) pareggio bilancio (1) Parlamento Europeo (1) Partecipate (2) patrimonio pubblico (1) PEG (1) pensioni (1) piani di riequilibrio finanziario (12) Piano Urbano Mobilità Sostenibile (1) Piccoli comuni (26) Pil (1) Pmi innovative (1) Politiche territoriali (185) polizia locale (1) Postdemocrazia (1) povertà (2) Privacy (2) Prodi (1) Province (11) Provincia Viterbo (1) pubblica ammnistrazione (7) pubblicità (1) Pubblico Impiego (8) pums (1) reddito (1) reddito di cittadinanza (2) reddito di inclusione sociale (2) reddito medio equivalente (1) Referendum (2) regioni (8) Rei (14) Riace (1) Ricerche (146) Riforma PA (228) Riforma Servizi pubblici (140) Riforme (1) Riforme Territoriali (1) Riscossione (1) Roma (1) sanità (3) scuola (2) Scuola/Università (23) Seminario (1) Servizi pubblici (3) Sicurezza urbana (44) sindaci (3) Siope (1) Sisma (4) smart city (3) smart road (1) Società partecipate (24) spesa pubblica (1) spid (1) Sprar (14) Startup (1) startup tunisia (4) Statocittà (1) Sviluppo economico/sociale (76) sviluppo sostenibile (1) TAR (4) trasparenza (1) Trentino Alto Adige (1) Tributi (4) Unione Europea (15) UPB (1) UPI (1) Welfare locale/sanità (185) XV Congresso nazionale Legautonomie (9)

Banda Ultra larga BUL Crescita Digitale in Comune

18 Gennaio 2019

La banda ultra larga contro lo spopolamento

Cooperative create per mantenere viva la tradizione popolare, ma anche per rilanciare luoghi straordinari che rischiano altrimenti di restare abbandonati. Un'idea semplice ma che appare sempre di più come la ricetta vincente per tutelare territori che si spopolano e si impoveriscono. Venticinque progetti rivolti al turismo slow, al recupero di edifici abbandonati per un utilizzo sociale e alla valorizzazione di antiche filiere, il tutto grazie alla banda ultralarga che ha raggiunto questi territori. E' il caso di Pracchia, frazione di montagna di Pistoia lungo la vecchia linea ferroviaria che raggiunge Bologna attraverso Porretta, dove si pensa di recuperare la ex scuola e la ex stazione della ferrovia, che potrebbe diventare il punto di snodo per il turismo sulle due ruote e quello escursionistico.

La Regione Toscana promuove le Cooperative di Comunità, costituite da quasi tutti i cittadini di un borgo o di un paese, e le ha finanziate con un milione e 200 mila euro. L’assessore alla presidenza e alla partecipazione Vittorio Bugli, ha spiegato: “Siamo partiti da un ragionamento: occorre dare una spinta a territori oggi marginali ma che domani potrebbe essere di nuovo trainanti. E abbiamo deciso di farlo con gli abitanti di questi borghi, forti delle riforme che in questa regione sono state fatte con la partecipazione delle persone. Abbiamo iniziato un percorso, “CollaboraToscana”, che ha prodotto un libro verde e linee guida sull’economia circolare e collaborativa. E il bando per le cooperative di comunità è stato uno degli esiti”.

Nasce a Corezzo, in Casentino, Comune di Chiusi della Verna, provincia di Arezzo, un’altra Cooperativa di Comunità che si chiamerà Vallesanta e coinvolgerà numerosi soggetti istituzionali e non. La presentazione si terrà sabato 26 gennaio nei locali della Pro Loco di Corezzo. Saranno presenti, oltre alla cittadinanza, membri e rappresentanti dei soggetti che parteciperanno alla costituzione della cooperativa, istituzioni, Slow Food e altri partner del progetto: Comune di Chiusi della Verna, Coop InQuiete, Podere Santicchio, Serre di Vallolmo, Coop Betadue, Osteria della Franca, Coop L’Albero e La Rua, Città Nuove Agenzia formativa.

Il 18 gennaio a Fabbriche di Vergemoli, in provincia di Lucca, è nata la cooperativa di comunità Dispensa Montana. A Palazzo Roni si è tenuta la presentazione della comunità, con la presenza dei soci fondatori e del sindaco e la visita dei locali dove la comunità realizzerà parte della sua attività, ovvero al Teatrino e Vecchio Municipio oltre ad una degustazione di prodotti tipici.