TAGS PER ARGOMENTO

Acque reflue (2) AGCM (2) Agcom (1) agenda digitale (1) agenda urbana (1) Alleanza contro la povertà (14) Ambiente (108) anac (2) ANCI (1) Anticorruzione (14) antimafia (1) antiriciclaggio (3) Antitrust (1) Aran (1) associazionismo comunale (1) atac (1) Atti convegni (68) Attualità (109) autonomie locali (2) Banda Ultra larga (100) bando periferie (1) Beni Comuni (1) Bergamo (1) bilanci (2) BUL (99) Camera dei deputati (5) Campania (1) casa (1) cassazione (1) cdm (2) circoscrizioni (1) città metropolitane (2) codice appalti (3) coesione (1) Comitato dei saggi (2) Comuni (14) comuni sciolti (1) conferenza statocittà (1) Conferenza Unificata (2) Conferimento cariche elettive (1) Consiglio dei Ministri (31) Consiglio di Stato (12) contabilità armonizzata (1) Contratti pubblici (2) controlli interni (1) Cooperazione internazionale (2) Corte Costituzionale (78) Corte dei Conti (49) Corte di Cassazione (15) Crescita Digitale in Comune (98) Criminalità (3) Cultura (26) Decentramento (10) DEF (1) DEF 2018 (2) Del Cimmuto (16) derivati (3) Di Maio (2) Documenti di finanza pubblica (52) Dossier (42) Elezioni Amministrative (4) elezioni politiche (1) elezioni regionali (1) energia (3) Enti Locali (15) enti territoriali (1) Europa (61) famiglie (1) Federalismo (201) Filippeschi (26) finanza pubblica (1) Finanza territoriale (786) Focus (35) Formazione (18) Forum PA (1) FSN (2) funzione pubblica (1) gioco d'azzardo (3) gioco d'azzardo/ludopatia (27) Giovanelli (1) giovani (1) GIT (1) Giustizia (57) Governare il territorio (2) Governo (4) Immigrazione (20) indennità (1) infiltrazioni mafiose (1) Infrastrutture (1) Innovazione digitale (7) inps (2) Interno (3) Istat (1) L'Associazione (78) Lavoro (32) Leganet (2) Legautonomie (87) Macron (1) mafia (1) matteo ricci (1) MEF (1) Mezzogiorno (14) milleproroghe (4) Ministero economia e finanze (1) Minnucci (1) MIT (1) NADEF (1) nord (1) nuovo codice appalti (2) Ordinamento Enti Locali (179) pa digitale (1) pareggio bilancio (1) Parlamento Europeo (1) Partecipate (1) patrimonio pubblico (1) PEG (1) pensioni (1) piani di riequilibrio finanziario (12) Piano Urbano Mobilità Sostenibile (1) Piccoli comuni (25) Pil (1) Pmi innovative (1) Politiche territoriali (185) polizia locale (1) povertà (2) Privacy (1) Province (11) Provincia Viterbo (1) pubblica ammnistrazione (6) pubblicità (1) Pubblico Impiego (7) pums (1) Rapporto annuale Istat (3) reddito (1) reddito di cittadinanza (1) reddito di inclusione sociale (2) reddito medio equivalente (1) Referendum (2) regioni (6) Rei (12) Riace (1) Ricerche (146) Riforma PA (228) Riforma Servizi pubblici (140) Riforme (1) sanità (3) Scuola/Università (22) Seminario (1) Servizi pubblici (3) Sicurezza urbana (43) sindaci (3) Siope (1) Sisma (4) smart city (3) smart road (1) Società partecipate (24) spesa pubblica (1) spid (1) Sprar (13) Startup (1) Statocittà (1) sussidiarietà (1) Sviluppo economico/sociale (75) Svimez (1) TAR (2) trasparenza (1) Tributi (4) Unione Europea (15) UPB (1) UPI (1) Welfare locale/sanità (185) XV Congresso nazionale Legautonomie (9)

Documenti

Assegnate le risorse del bando regionale per la realizzazione degli impianti di compostaggio e delle isole ecologiche nei vari Comuni del Lazio. Si tratta di 50 milioni di euro, di cui circa 28 milioni sono stati investiti per le attività di compostaggio e autocompostaggio destinate alla riduzione della frazione organica e circa 22 milioni di euro per la realizzazione dei centri di raccolta e delle isole ecologiche a supporto della raccolta differenziata dei rifiuti urbani.
Il Ministero dell’Istruzione ha emanato ed inviato ai comuni interessati le linee guida relative agli interventi di adeguamento strutturale antisismico degli edifici scolastici, finanziati con decreto del 21 dicembre 2017, n.1007.
L’obiettivo della Strategia Nazionale per la Banda Ultra Larga è quello di garantire entro il 2020 la copertura con reti ultraveloci oltre i 100 Mbps almeno l’85% della popolazione italiana, la copertura ad almeno 30 Mbps alla totalità della popolazione italiana e la copertura oltre i 100 Mbps a tutte le sedi/edifici pubblici, poli industriali, aree di interesse economico e concentrazione demografica, nonché delle principali località turistiche e degli snodi logistici. Per raggiungere questo obiettivo, il Ministero dello Sviluppo Economico ha messo a disposizione uno strumento per guidare gli iter autorizzatori nei Comuni. L’evento sarà l’occasione per fare il punto della situazione sullo stato di attuazione del Piano BUL.
“Il 12 per cento del Comuni italiani non ha ancora adottato un piano di protezione civile per la gestione delle emergenze e questo non è tollerabile”. Lo ha detto il Capo Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, nel corso della audizione in Commissione Territorio, ambiente, beni ambientali Del Senato.
Pubblichiamo l'audizione del Presidente della Corte dei conti Angelo Buscema sulla Nota di aggiornamento del Documento di Economia e Finanza 2018 presso le Commissioni riunite Bilancio della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.
Torna il Digital Italy Summit 2018, la kermesse alla sua terza edizione che vede la partecipazione dei Leader delle Aziende più avanzate e dell’Industria ICT, delle Autorità di Governo e della Pubblica Amministrazione, prestigiosi esperti internazionali e molte tra le migliori intelligenze digitali del nostro Paese, per condividere i saperi e le esperienze, diffondere la conoscenza delle migliori pratiche e delle tecnologie più avanzate e per valorizzare le eccellenze dell’Industria ICT, delle Imprese e dell’Innovazione Digitale.        
l Presidente dell’Ufficio parlamentare di bilancio (UPB) Giuseppe Pisauro è stato ascoltato oggi in audizione dalle Commissioni Bilancio di Camera e Senato, riunite in seduta congiunta, nell’ambito dell’esame preliminare della Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza (NADEF) 2018 pubblicata il 4 ottobre scorso dal Ministero dell’Economia e delle finanze (MEF). Di seguito i principali elementi contenuti nel testo dell’audizione.
Il 29 e il 30 novembre Legautonomie celebrerà il suo XVII Congresso nazionale. L’appuntamento si svolgerà a Viareggio presso il Grand Hotel Principe di Piemonte, in Piazza Giacomo Puccini 1. I lavori inizieranno giovedì 29 dalle ore 10,30 alle ore 13,30 per riprendere, poi, nel pomeriggio dalle ore 14,30 alle ore 19,00. Venerdì 30 novembre, invece, i lavori si svolgeranno dalle ore 9,30 alle ore 14,30. Il Congresso, che si svolgerà nella fase centrale della discussione sulla legge di stabilità, sarà l’occasione per un confronto che torni a porre al centro dell’agenda politica il rilancio di un assetto della finanza pubblica in chiave federalista.
A Palazzo San Macuto è stato presentato il rapporto sulle pubbliche amministrazioni in Italia “Reinventare lo Stato” realizzato dall’Associazione Amici di Marco Biagi con il supporto di FORUM PA.
Lama Mocogno vota sì, ma a Montecreto passa il no. Non ci sarà un nuovo Comune nella provincia di Modena, lo ha stabilito il referendum di ieri dove si sono recati alle urne 1.269 abitanti di Lama Mocogno (il 53 per cento) e 550 di Montecreto (68 per cento).
Secondo un’indagine della Cgia di Mestre, per la messa in atto di misure che, in maniera incisiva, sono finalizzate al contrasto all’evasione fiscale, tra mancanza di risorse e di competenze sufficienti, i Comuni italiani continuano ad essere del tutto impreparati.
Ai sensi del DM 49 del 16 febbraio 2018 recante il titolo “Finanziamento degli interventi relativi a programmi straordinari di manutenzione della rete viaria di Province e Città Metropolitane, ai sensi dell’art. 1, commi 1076, 1077 e 1078, della L. 205/2017”, la scheda di compilazione relativa al piano dei finanziamenti è stata aggiornata.
La Regione Veneto non può obbligare le prefetture e tutti gli altri uffici pubblici a esporre la bandiera regionale, nemmeno se affiancata a quella nazionale. La Corte costituzionale, con la sentenza n. 183/2018 depositata ieri, ha bocciato la norma regionale che impone l'obbligo, peraltro sanzionato, di esposizione del vessillo “locale” all'esterno degli edifici adibiti a sede di organi e uffici statali e di enti e organismi pubblici nazionali, nonché sulle imbarcazioni di proprietà di questi ultimi.
Infratel Italia, nell’ambito della prime due gare per la realizzazione di infrastrutture a banda ultralarga nelle aree bianche del Paese, denominate “a fallimento di mercato”, al 1° ottobre 2018 ha autorizzato l’avvio di 643 cantieri, di cui 585 in fibra ottica e 58 di tipo wireless (FWA). Ne dà notizia il sito per il piano strategico BUL del Ministero dello Sviluppo economico. L’importo dei lavori autorizzati ad oggi è pari a 275 milioni di euro.  
Obbligo di nominare in tutti gli enti, «con ogni opportuna urgenza», il responsabile per la transizione al digitale (Rtd), senza che ciò implichi l'aumento del numero delle posizioni dirigenziali. Necessità che gli uffici preposti all’organizzazione, all’innovazione e alle tecnologie siano impegnati nell’attuazione delle misure per la digitalizzazione, processo da cui si devono determinare razionalizzazioni e miglioramenti dell'attività amministrativa. Sono queste le principali indicazioni contenute nella circolare della Funzione pubblica n. 3/2018, la prima circolare firmata dal ministro Bongiorno, emblematicamente, dedicata all’innovazione tecnologica nelle Pa.
"Noi della Lega delle Autonomie Locali siamo vicini al sindaco di Riace Domenico Lucano e nel totale rispetto della azione della magistratura abbiamo fiducia che egli saprà chiarire ogni addebito. Lungi da noi qualsiasi Idea complottista e lontani culturalmente da qualsiasi esagerazione polemica, rivendichiamo la bella esperienza di quel Comune come una delle più interessanti frutto della buona volontà degli amministratori locali. Riace è un esempio di come fare integrazione oggi con gli strumenti a disposizione sia davvero difficile". 
Dre Lombardia all’interpello n. 956-571/2018. Ha suscitato stupore e perplessità la risposta data dalla direzione regionale Lombardia dell'Agenzia delle Entrate all’interpello del 13 settembre 2018 n. 976-571, sull'obbligo di applicazione del bollo sui numerosissimi contratti che ogni giorno vengono stipulati con le pubbliche amministrazioni attraverso il Mepa, il portale elettronico delle Pa. In effetti l'analisi dell'Agenzia trae le mosse da un interpello di una università che dava per scontata l'applicazione del bollo, in conformità alle conclusioni raggiunte dalla risoluzione 96 del 2013.
I pagamenti al rallentatore della Pa possono evitare l’applicazione di sanzioni e interessi se l’azienda fornitrice versa le imposte in ritardo. A stabilirlo è la Ctp Roma con la sentenza 16264/18/2018. La pronuncia trae origine da un avviso bonario ex articolo 36-bis del Dpr 600/1973 notificato nel 2017 a una Srl operante nel settore delle manutenzioni tecnologiche e avente come clienti, tra gli altri, enti della pubblica amministrazione. 
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nella riunione del 20 settembre, ha assunto una posizione sull’attuazione del piano nazionale banda ultra larga. Il testo è stato poi trasmesso dal Presidente, Stefano Bonaccini, al Presidente del Cobul (Comitato per la diffusione della Banda Ultralarga), il ministro per lo sviluppo economico, Luigi Di Maio, con la richiesta di convocare una riunione per un confronto su tali problematiche.
Curato da Agid, il portale mette a disposizione linee guida e kit grafici per supportare gli uffici stampa e i social media manager delle amministrazioni nella promozione dei servizi innovativi.
In relazione alle notizie di stampa diffuse nelle ultime ore relative a presunti tagli dei fondi per la Strategia Banda Ultra Larga (Strategia BUL) si precisa che il MiSE ha stabilito una rimodulazione finanziaria dell’Asse II del Programma Operativo Nazionale Imprese e Competitività FESR 2014-2020 relativo all’implementazione della Strategia BUL al solo fine di non perdere 177 milioni di euro di finanziamenti europei. L’importo destinato originariamente era di 233 milioni di euro e di questi risultavano impegnati solo 56 milioni necessari per le aree bianche.
Venerdì 12 ottobre, alle ore 9.30, a Milano è in programma il convegno “SOCIETA’ A PARTECIPAZIONE PUBBLICA A CHE PUNTO SIAMO” sul Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica.
Ecco l’elenco delle province chiamate alle urne e il crono programma in vista del 31 ottobre.
L'Associazione "Amici di Marco Biagi", in collaborazione con FPA, ha elaborato il "Rapporto sulle Pubbliche Amministrazioni in Italia" che verrà presentato presso il Complesso di Vicolo Valdina, Sala del Cenacolo – Piazza Campo Marzio, 42 il prossimo 2 ottobre.
È stato pubblicato l’elenco dei soggetti, identificati con un codice seriale, che hanno ottenuto il credito di imposta a seguito delle erogazioni liberali in denaro effettuate per interventi di restauro o ristrutturazione degli impianti sportivi pubblici come previsto dalla legge 205/2017.
L’indagine realizzata su 1804 comuni: 71.450 immobili colpiti da ordinanze di demolizione, più dell’80% però non ancora eseguite. Soltanto il 3% degli immobili acquisiti al patrimonio comunale.
Il decreto legge milleproroghe è stato approvato al Senato con 151 voti favorevoli, 93 contrari e due astenuti. Il provvedimento, convertito dal Senato dopo il passaggio alla Camera, ha ottenuto l'ok definitivo.
Le Regioni hanno espresso un parere favorevole sulle linee guida per l'attuazione, la rendicontazione, il monitoraggio e il controllo dell'intervento pubblico per lo sviluppo della banda ultralarga nelle aree bianche (le aree a fallimento di mercato).
La Ctp di Udine, con sentenza n. 207/1/2018 (presidente Drigani, relatore Fabbro), ha ritenuto assoggettabile a Imu una casa di riposo posseduta da un’ azienda pubblica per i servizi alla persona (Asp). Si tratta di una delle prime pronunce che analizza i requisiti necessari l’esenzione Imu. La sentenza merita particolare attenzione perché la decisione è stata presa sulla base della decisone della Commissione Ue del 19 dicembre 2012. 
E’ stato pubblicato sul portale dedicato al Piano strategico Banda Ultra Larga l’elenco che fa il punto sullo stato dell’arte del progetto BUL al 15 settembre 2018. Per ciascun comune viene individuata la fase di appartenenza, lo stato delle attività, e l’eventuale firma della convenzione con Infratel che è condizione necessaria per l’avvio della progettazione esecutiva.
Pagina 1 di 201