Con 290 voti favorevoli, 118 contrari e 3 astenuti è arrivato il voto finale della Camera sul ddl bilancio 2017. Arrivato in Aula, dopo quasi 24 ore ininterrotte di esame, il testo modificato dalla Commissione bilancio è stato approvato dopo il rinnovo della fiducia al Governo che aveva posto la questione sull’approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, dell’art. 1 del ddl (votata con 348 voti a favore e 144 contrari). L'Assemblea ha poi concluso l'esame degli articoli e degli ordini del giorno e, quindi, con il voto finale arrivato dopo la votazione della I Nota di variazione. Il testo ora passa al Senato.
Il Presidente del Consiglio dei Ministri ha trasmesso al Parlamento la Nota di aggiornamento del DEF 2016, in merito alla quale le Commissioni Bilancio di Senato e Camera, in seduta congiunta, hanno svolto alcune audizioni preliminari. Sono già stati ascoltati i rappresentanti di Banca d'Italia, Istat, Corte dei conti e Ufficio Parlamentare di Bilancio.
Pagina 6 di 6