"Il risultato elettorale rende possibile una necessaria puntualizzazione della posizione delle associazioni delle autonomie locali in tema di federalismo municipale e di riforme istituzionali, a partire dalla Carta delle autonomie. In generale, se si sono dovute subire politiche vessatorie, segnate da un centralismo asfissiante, il governo dev'essere avvertito che il cambiamento politico deve significare anche un cambiamento dei rapporti". Così il presidente nazionale di Legautonomie Marco Filippeschi, sindaco di Pisa, torna a commentare i risultati delle elezioni amministrative.