Secondo Antonio Misiani, responsabile federalismo fiscale di Legautonomie, nello schema di decreto legislativo riguardante il cosiddetto “federalismo municipale” ci sono troppe zone d'ombra e punti da chiarire. Il rischio assai concreto è che si apra una vera e propria voragine nelle casse dei comuni.
Gli aggiornamenti sono messi a disposizione dall''Agenzia del Demanio nell'ambito del processo d'avvio del federalismo demaniale. In allegato i link per scaricare le liste dei beni patrimoniali dello Stato esclusi e non dal trasferimento agli enti locali.
Pubblichiamo una nota dell'Ifel sugli adempimenti derivanti dalla nuova disciplina della partecipazione all'accertamento art. 18, decreto legge 30 maggio 2010, n. 78
Pubblichiamo lo schema di decreto legislativo recante disposizioni in materia di federalismo fiscale municipale, il quarto provvedimento di attuazione della legge n. 42/2009 sul federalismo fiscale. La Commissione parlamentare per l'attuazione del federalismo fiscale dovrà pronunciarsi entro l'8 gennaio 2011.
La Direzione di Legautonomie Emilia Romagna, riunita lo scorso 21 settembre, ha discusso del quadro finanziario di riferimento per la predisposizione dei bilanci 2011-2013 degli Enti Locali della Regione e ha ritenuto opportuno condividere le seguenti indicazioni per la predisposizione dei bilanci 2011, al fine di realizzare un insieme di azioni che, pur nel contesto di riduzione complessiva della spesa, garantisca un orientamento concorde nelle azioni e attività di razionalizzazione degli interventi. In allegato il documento uscito dalla Direzione.
Con un comunicato del 16 settembre, il Ministero dell'Interno rende noto il riparto delle risorse statali, a sostegno delle unioni dei comuni per l'anno 2010, a favore delle Regioni individuate ai sensi dell'intesa del 6 maggio 2010 sancita in sede di Conferenza Unificata.
Con circolare n. 16 del 14 settembre 2010, il Ministero dell’interno fornisce chiarimenti sulle certificazioni al rendiconto di bilancio 2009 approvate con decreto 3 agosto 2010.
Con riferimento al d.l. 78 del 2010 convertito in legge 122 del 2010 la Direzione centrale per la finanza locale ha fornito le istruzioni e le modalità operative, della cui circolare pubblichiamo il link, per la presentazione entro il 30 ottobre 2010 dei certificati per l’ICI dei fabbricati appartenenti alla categoria D.
Pubblichiamo in allegato le deliberazioni della Corte dei Conti sulla gestione finanziaria delle regioni e degli enti locali per gli esercizi 2008-2009. La relazione della Corte dei conti sulla gestione finanziaria degli enti locali di recente trasmessa al Parlamento, si basa sulle rilevazioni compiute direttamente dai conti consuntivi degli enti; per il 2009 l’esame è stato condotto in modo integrato su dati di altre fonti relative alla gestione finanziaria di tale esercizio
Il Ministero dell'Interno con il decreto del 30 agosto 2010 modifica le disposizioni sulle certificazioni di rendiconto al bilancio 2009 delle amministrazioni provinciali, dei comuni, delle comunità montane e delle unioni di comuni (decreto 3/8/2010) In allegato pubblichiamo i due decreti.
Pagina 14 di 79