I sindaci e gli amministratori locali della Provincia di Pisa hanno avviato un programma d'iniziative contro le ingiustizie che le comunità locali sono costrette a subire con i tagli e il centralismo imposti dal governo e che comportano grosse difficoltà nell'approvazione dei bilanci. Nell'ambito di tale programma, sabato 13 novembre, si è svolta a Pisa una singolare protesta degli amministratori con in testa il sindaco di Pisa Filippeschi e il presidente della Provincia Pieroni, che hanno manifestato contro i tagli utilizzando una delle linee di trasporto pubblico. In allegato il comunicato stampa. Per dare un'ampia informazione alleghiamo anche un documento con le motivazioni della protesta con il quale il "Comitato dei Sindaci" si impegna a discutere con i cittadini su tutte le iniziative da intraprendere per un reale confronto democratico.
Martedì 19 ottobre si è svolta l'audizione del Presidente della Commissione paritetica per l'attuazione del federalismo fiscale (CoPAFF), Luca Antonini, nell'ambito dell'esame dello schema di decreto legislativo recante disposizioni in materia di determinazione dei fabbisogni standard di comuni, città metropolitane e province (Atto n. 240).
Pubblichiamo i dati diffusi dalla Banca d'Italia sull'economia e la finanza degli enti territoriali.
Il Ministro per le riforme per il federalismo, Umberto Bossi, ha riferito al Consiglio dei Ministri, che ne ha preso atto, circa i motivi per cui non è stata raggiunta l’intesa in Conferenza unificata sullo schema di decreto legislativo recante disposizioni in materia di federalismo fiscale municipale; pertanto, a norma di quanto previsto dalla legge di delega sul federalismo fiscale, verrà trasmessa al Parlamento la Relazione che ne illustra i motivi.
Pubblichiamo una nota di Assonime tratta dal n. 10/2010 di Note e Studi che illustra le linee fontamentali della nuova legge che avvia il processo di riforma nella finanza pubblica e del sistema di contabilità dello Stato e delle altre amministrazioni pubbliche.
Pubblicato il decreto interministeriale che individua le modalità di attribuzione della misura agevolativa, corrispondente all'esclusione dal saldo del patto di stabilità interno per l'anno 2010 dei pagamenti per le spese relative agli investimenti per la tutela della sicurezza pubblica.
Il DM 28 ottobre 2010, in corso di pubblicazione sulla GU, individua ulteriori enti beneficiari dei contributi statali di cui all'art. 13, comma 3-quater, del DL 112/2008, convertito con modificazioni, dalla L. 133/2008, per il finanziamento di interventi diretti al risanamento, al recupero dell'ambiente e allo sviluppo economico dei relativi territori e le relative modalità di erogazione.
E' stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 251 del 26 ottobre 2010 la deliberazione n. 30/2010 (10A12883) del CIPE, il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica, contenente la ricognizione delle disponibilita' del Fondo strategico per il paese a sostegno dell'economia reale (legge n. 2/2009, articolo 18, comma 1, lett. b-bis).
Il 27 ottobre 2010, l'Agenzia del Territorio ha pubblicato le ‘Statistiche catastali’, che, giunte alla quarta edizione, rappresentano una sintesi completa sull’entità e le caratteristiche dello stock dei fabbricati, così come censito nella banca dati del Catasto Edilizio Urbano aggiornato al 31 dicembre 2009.
Pagina 17 di 79