Il Tar del Lazio ha respinto la richiesta di sospensione della Deliberazione del Consiglio dei ministri del 20 luglio 2012, recante "Determinazione dei criteri per il riordino delle Province, a norma dell'articolo 17, comma 2, del decreto legge 6 luglio 2012, n. 95", pubblicata in Gazzetta Ufficiale - Serie generale n. 171 del 24 luglio 2012, avanzata dalle province di Lecco, Lodi, Rovigo,Treviso. In allegato i link delle sentenze.
La Corte Costituzionale, riuniti i ricorsi nei giudizi di legittimità costituzionale dell'art. 16 recante disposizioni in materia di riduzione dei costi relativi alla rappresentanza politica nei comuni e razionalizzazione dell'esercizio delle funzioni comunali del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138 (Ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo), convertito, con modificazioni, dalla legge 14 settembre 2011, n. 148, promossi dalle Regioni Toscana, Lazio, Puglia, Emilia-Romagna, Veneto, Liguria, Umbria, Campania, Lombardia e della Regione autonoma della Sardegna, ordina il rinvio dei relativi giudizi a nuovo ruolo, avuto riguardo alle notevoli modifiche normative introdotte dal decreto-legge 95/2012 conv. in legge 148/2012.
21 Giugno 2012

Ddl anticorruzione

In allegato il messaggio inviato dalla Camera dei deputati al Senato della Repubblica con il ddl anticorruzione (S.2156-B) "disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione". Testo approvato dalla Camera il 14 giugno 2012
Pubblichiamo la sentenza n.1003 del 5.06.2012 del Tar Lombardia, Brescia, sez. II sul diritto di accesso del consigliere comunale ai verbali del consiglio di amministrazione di una società che svolge servizi di rilevanza pubblica, controllata dal Comune.
Diffondiamo una lettera aperta firmata dal Sindaco di Sala Consilina (SA) con cui interviene in difesa degli uffici giudiziari dei quali si paventa la soppressione. "Prima ancora che il Governo suggelli queste paventate decisioni - così si legge nella Nota - dobbiamo intervenire in qualsiasi maniera legittima ed utile affinché ciò non avvenga; affinché non ci sia il definitivo tracollo economico e l’ulteriore aumento della disoccupazione, soprattutto nelle aree interne del Mezzogiorno; affinché ampi territori non vengano privati dei propri presidi giudiziari e lasciati alla mercè della malavita organizzata ..."
Trascrizione dell'intervento di Giovanni Tamburino, Capo Dipartimento della Amministrazione Penitenziaria, svolto al convegno nazionale: “Le città e l'istituzione penitenziaria", organizzato a Firenze il 2 aprile 2012 da Legautonomie e dal Forum per il diritto alla salute dei detenuti.
Trascrizione dell'intervento di Stefania Saccardi, assessore al welfare del Comune di Firenze, svolto al convegno nazionale: “Le città e l'istituzione penitenziaria", organizzato a Firenze il 2 aprile 2012 da Legautonomie e dal Forum per il diritto alla salute dei detenuti.
Trascrizione dell'intervento di Enrico Sbriglia, Segretario nazionale del Sindacato dei Direttori e Dirigenti penitenziari, svolto al convegno nazionale: “Le città e l'istituzione penitenziaria", organizzato a Firenze il 2 aprile 2012 da Legautonomie e dal Forum per il diritto alla salute dei detenuti.
Trascrizione dell'intervento di Amelia Frascaroli, Assessore Servizi Sociali Comune di Bologna, svolto al convegno nazionale: “Le città e l'istituzione penitenziaria”, organizzato a Firenze il 2 aprile 2012 da Legautonomie e dal Forum per il diritto alla salute dei detenuti.
Pagina 4 di 6