di Cinzia Barisano, Consigliere della Corte dei conti Relazione svolta nel corso del Convegno di Legautonomie sulle liberalizzazioni dei servizi pubblici locali (Roma, 16 febbraio 2012)  
Offrire un approfondimento e linee guida operative sulla disciplina delle società degli enti locali, soprattutto in chiave delle recenti modifiche introdotte dal decreto legge sulla concorrenza, le liberalizzazioni e le infrastrutture. È questo l'obiettivo del convegno nazionale di Legautonomie, tenutosi stamattina a Palazzo Valentini, a Roma, con la massiccia partecipazione di amministratori, tecnici e funzionari degli enti locali. A parlare loro, tra gli altri, il direttore di Legautonomie, Loreto Del Cimmuto, e l'assessore al Bilancio della Provincia di Roma, Antonio Rosati.  
A cura di Legautonomie nota sulle principali disposizioni riguardanti le autonomie territoriali del decreto legge sulla concorrenza  
Negli ultimi giorni è apparsa un’importante iniziativa sul CorrierEconomia che consente ai cittadini di esprimere la propria opinione, con un sondaggio, su un tema centrale come la trasparenza delle informazioni sui rischi dei prodotti finanziari derivati, che ha dei riflessi notevoli anche sulla finanza pubblica dei Comuni e delle Province.  
«E’ un’agenda condivisibile quanto urgente. L’impulso alle riforme istituzionali che dà Pierluigi Bersani è molto positivo e sfida il Pd e gli altri partiti alla consapevolezza e alla coerenza. Mettiamo a disposizione le proposte delle autonomie, a partire da quella che Legautonomie ha promosso per il Senato federale. Una riforma fondamentale, che superi il sistema stantio e insostenibile del bicameralismo paritario, e che comporti il dimezzamento del numero dei parlamentari eletti, con un fortissimo recupero d’efficienza legislativa e con un abbattimento dei costi della politica». Lo dichiara il presidente nazionale di Legautonomie e sindaco di Pisa Marco Filippeschi che commenta la lettera del segretario nazionale del Pd Pierluigi Bersani pubblicata dal quotidiano “La Repubblica” e rilancia l’iniziativa dell’associazione a favore dell’istituzione del Senato delle Autonomie.  
"Firmo per il referendum contro la legge elettorale e promuoverò, insieme ad altri, sindaci e personalità della società civile, un comitato per raccogliere le firme". Così il sindaco di Pisa Marco Filippeschi, presidente nazionale di Legautonomie, annuncia il suo sostegno al referendum per il ripristino del sistema elettorale detto "mattarellum".  
26 Agosto 2011

Cambiamo il Senato

Articolo di Marco Filippeschi, Sindaco di Pisa e Presidente Legautonomie. L'Unità, 21 agosto 2011  
Articolo a cura di Antonio Misiani, componente della Bicamerale per il federalismo fiscale e responsabile area federalismo fiscale di Legautonomie e Francesco Raphael Frieri, Direttore Unione Comuni bassa Romagna e componente Consiglio federale Legautonomie. L'Unità, 22 agosto 2011  
Pagina 9 di 12