Nell'ambito degli interventi volti al contenimento della spesa pubblica, il Dipartimento per gli affari interni e territoriali del Ministero dell'Interno ha diffuso lo scorso 16 febbraio una circolare relativa alla riduzione dei consiglieri e degli assessori (articolo 16, comma 17, del decreto legge 13 agosto 2011, n. 138, convertito dalla legge 14 settembre 2011, n. 148, concernente la riduzione del numero dei consiglieri e degli assessori comunali per comuni fino a 10.000 abitanti). A decorrere del primo rinnovo di ciascun consiglio comunale successivo all'entrata in vigore della legge di conversione (17 settembre 2011) - si legge nella circolare - è pertanto prevista una riduzione ulteriore, rispetto a quanto già previsto dalla legge n. 42/2010, del numero dei componenti degli organi colllegiali dei comuni compresi nella classe demografica fino a 10.000 abitanti.
Su proposta del Presidente del Consiglio e del Ministro dell’interno, è stato varato nell'ultimo Cdm un disegno di legge del Governo che interviene sulla definizione delle nuove modalità di elezione dei Consiglieri provinciali e dei Presidenti delle Province. Al sistema elettorale attuale, basato sull’elezione diretta del Presidente e del Consiglio provinciale, si sostituisce un sistema proporzionale, fra liste concorrenti. La riforma non prevede nuovi oneri a carico della spesa pubblica, sottolinea Palazzo Chigi. Il risparmio presunto per lo svolgimento delle elezioni è di circa 118 mila euro per lo Stato e di circa 120 mila euro per le Province. Alleghiamo il ddl Province in allegato.
Il Consiglio delle autonomie locali (Cal) nella seduta del 24 gennaio u.s. ha approvato all'unanimità una delibera con cui si propone alla Regione Lazio di promuovere, di fronte alla Corte costituzionale, la questione di legittimità costituzionale sulle disposizioni del Decreto Salva Italia che prevedono un forte ridimensionamento delle Province.
L'Università Bocconi ha svolto una ricerca per la Provincia di Torino sul tema del riassetto delle Province. Lo studio è stato presentato lunedì 16 gennaio nella sede di corso Inghilterra della Provincia di Torino, ed è stato realizzato dal professor Lanfranco Senn e dal dottor Roberto Zucchetti dell'Università Bocconi di Milano.
Il Cal del Lazio ha pubblicato una ricerca, svolta dalla struttura di supporto al Cal, sui presupposti e sulle modalità di esercizio dei poteri sostitutivi tra gli enti territoriali, con particolare riferimento alla Regione Lazio. L'obiettivo primario della ricerca è quello di svolgere una disamina ad ampio raggio sulla natura dei poteri sostitutivi nell'ambito dei rapporti tra enti territoriali e di far luce, in particolare, sui presupposti che legittimano la sostituzione della Regione Lazio nell'esercizio delle funzioni amministrative degli enti locali laziali.
Testo della relazione svolta da Fulvio Pastore, Professore associato di Diritto costituzionale, Facoltà di Giurisprudenza, Università degli studi di Cassino, durante il convegno organizzato dal Coordinamento Nazionale Permanente dei Consigli delle Autonomie Locali, sul tema: Riforme costituzionali, nuovi assetti degli Enti locali e ruolo dei Consigli delle autonomie locali, (Roma, Consiglio Regionale del Lazio, 13 dicembre 2011).
Atti dell'iniziativa svoltasi a margine del X Appuntamento annuale sulla Finanza territoriale (Viareggio, 17 e 18 ottobre 2011)
di Giovanni Forte, direttore generale Unione dei Comuni della Valdera. La documentazione è stata illustrata nel corso del convegno: "le Unioni di comuni: quattro esperienze a confronto", organizzato da Legautonomie in collaborazione con l'Andigel, svoltosi il 17 ottobre 2011 a Viareggio.
di Francesco R. Frieri, direttore generale Unione dei Comuni della Bassa Romagna. La documentazione è stata illustrata nel corso del convegno: "le Unioni di comuni: quattro esperienze a confronto", organizzato da Legautonomie in collaborazione con l'Andigel, svoltosi il 17 ottobre 2011 a Viareggio.
di Elena Gamberini, direttore generale Unione dei Comuni della Bassa Reggiana. La documentazione è stata illustrata nel corso del convegno: "le Unioni di comuni: quattro esperienze a confronto", organizzato da Legautonomie in collaborazione con l'Andigel, svoltosi il 17 ottobre 2011 a Viareggio.
Pagina 6 di 18