"I PUMS, acronimo di Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, rappresentano uno degli strumenti di nuova generazione a disposizione delle amministrazioni locali per lo sviluppo e la programmazione delle proprie politiche in tema di mobilità. Pertanto questo contributo si pone l’obiettivo di inquadrare la fattispecie in esame nell’ambito dell’ordinamento giuridico cogliendone peculiarità, prospettive e limiti". Pubblichiamo in allegato l'articolo di Andrea Pensi, sindaco di Gualdo Cattaneo e presidente di Legautonomie Umbria.