Prima di licenziare il testo per la Camera (C2373), l’Aula del Senato ha approvato gli ultimi emendamenti al decreto-legge recante misure urgenti per l’emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per Expo 2015. La Commissione ambiente della Camera esaminerà il d.l. (in scadenza il 27 maggio) al termine dei lavori dell’Assemblea.
A SMAU Roma il convegno Anci sulle smart cities vedrà i principali attori istituzionali presentare i loro diversi punti di vista sulle attuali e future politiche di innovazione, accanto a racconti e video delle città impegnate nei percorsi verso la smart city e delle migliori start up italiane sul fronte della social innovation. In allegato pubblichiamo la relazione introduttiva del presidente di Legautonomie Marco Filippeschi, sindaco di Pisa e componente della Cabina di Regia per l’attuazione dell’ADI.
Legautonomie, in qualità di sostenitore del Patto dei sindaci, ha promosso il progetto ENPCOM - European network for the promotion of the Covenant of Mayors - che mette insieme diverse realtà territoriali per condividere esperienze e buone pratiche concernenti il percorso previsto dal Patto dei Sindaci. Le amministrazioni comunali aderenti al progetto hanno pianificato la propria strategia energetica seguendo le stesse regole e in questo modo possono condividerle, renderle migliori attraverso il confronto, far conoscere i risultati ottenuti. A Pisa dal 27 al 30 gennaio si è svolto il primo dei quattro eventi previsti nell'ambito del progetto europeo Enpcom. Ventinove delegazioni provenienti da sette Paesi comunitari si sono confrontati sul tema del “Censimento e monitoraggio dei consumi energetici: misurabilità dei dati e comportamento dei cittadini”.
Legautonomie e la rete di imprese Connected City Council, di cui Sincron Polis fa parte da metà 2013, hanno firmato ieri una convenzione a Roma, con l'obiettivo di mettere a disposizione delle circa 2500 amministrazioni associate soluzioni e un sostegno che possa essere contestualmente teorico e operativo e che sia in grado di orientarle proficuamente sui temi delle smart cities.
L'approvazione dell'emendamento Chiavaroli, che prevede tagli ai trasferimenti di denaro per i comuni e le regioni che emanano norme restrittive contro il gioco d’azzardo contraddice pienamente la battaglia dei sindaci di questi ultimi anni contro il fenomeno del gioco d'azzardo patologico, in costante e preoccupante aumento soprattutto tra le fasce più deboli e vulnerabili della società.
In Commissione bilancio del Senato si è conclusa la discussione generale sul decreto-legge recante misure urgenti di riequilibrio della finanza pubblica nonché in materia di immigrazione, approvato dalla Camera. (S1174) Il provvedimento, con le modifiche apportate alla Camera, è stato illustrato dalla relatrice Chiavaroli (NCD). In allegato il testo.
La Corte conti sezione regionale di controllo per la Regione Piemonte, con delibera 13 agosto 2013, n. 306 (delibera n. 306/2013/SRCPIE/PAR) è intervenuta sull’adesione da parte di un comune ad un consorzio costituito da più enti pubblici per l'acquisto in comune, l'approvvigionamento, la distribuzione e la ripartizione di fonti energetiche presenta natura strumentale agli interessi e alle finalità dei consorziati. In allegato il Parere e un'analisi del Prof. Saltuari Celeste dell'Università di Trento.
Pubblichiamo il testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia aggiornato con le successive modifiche ed integrazioni, il DPR 6 giugno 2001, n. 380, in vigore dal 19 settembre 2013.
Pubblichiamo in allegato un lavoro a cura della Regione Lombardia sul tema delle infrastrutture e della competitività, dal titolo "Le infrastrutture del futuro. Idee e proposte per i governi che verranno", che traccia la sintesi di idee e contributi offerti da un ampio numero di operatori e studiosi in vari comparti infrastrutturali del Paese.
Il Consiglio ha approvato un disegno di legge in materia di semplificazioni, su proposta del Ministro per la Pubblica Amministrazione e la semplificazione, Giampiero D’Alia, che contiene una serie di misure di semplificazione che arricchiscono e completano il quadro degli interventi di sburocratizzazione dell’amministrazione, avviati con il cd. decreto-legge “Fare”, approvato sabato scorso dal Consiglio dei Ministri; si tratta di norme funzionali alla riduzione degli oneri amministrativi e informativi a carico di cittadini e imprese e utili per il rilancio dell’economia e l’ammodernamento del Sistema Paese.
Pagina 13 di 19