E’ stata pubblicata sulla G.U. n.17 del 21.1.2012 la delibera CIPE che individua ed assegna le risorse a favore di interventi di rilevanza strategica nazionale e regionale per l'attuazione del piano nazionale per il Sud - priorità - strategica "innovazione, ricerca e competitività".
Il Cipe, nel corso della seduta del 20 gennaio, ha assunto importanti decisioni sul fronte della riqualificazione e dell’accelerazione della spesa di quattro settori-chiave per lo sviluppo del Paese: realizzazione di nuove infrastrutture e apertura di nuovi cantieri, contrasto del rischio idro-geologico, rilancio dei piani per l’edilizia abitativa, scolastica ed universitaria, rifinanziamento del Fondo Sviluppo e Coesione.
Il Presidente del Consiglio Mario Monti ha inviato il 13 gennaio al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale) un DPCM (Decreto del Presidente del Consiglio) sull’utilizzo delle autovetture di servizio e di rappresentanza da parte delle pubbliche amministrazioni.
Lo scorso 6 dicembre si è svolta la relazione del Ministro per la coesione territoriale Fabrizio Barca alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato, in tema di coesione territoriale, con particolare riguardo alla situazione italiana alla fine del 2011. Pubblichiamo in allegato la relazione.
Piano casa. Testo della delibera n. 20/2011/G e documenti allegati
(Studio di fattibilità e progettazione di massima di interventi per la produzione da fonti rinnovabili e l’efficienza energetica per le Isole minori e le Aree naturali protette delle Regioni Obiettivo Convergenza secondo il modello di Comunità Sostenibile, svolto nell’ambito del Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007 – 2011). Il link al presente documento è stato tratto da www.federalismi.it
Pubblichiamo una serie di ricorsi delle regioni avverso disposizioni del decreto-legge 138/2011 per legittimità costituzionale, della regione Emilia-Romagna, della Puglia, di Toscana, Lazio e Valle d'Aosta.
Dal Patto per attraversare la crisi a quello per la crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. Sono questi gli obiettivi del nuovo Patto sottoscritto dalla Regione, dalle autonomie Locali e da tutte le forze economiche e sociali dell’ Emilia Romagna. Il patto, che vuole tenere insieme crescita e coesione, farà ora da sfondo alla costruzione dei bilanci di previsione per il 2012 e ad una forte azione di innovazione istituzionale e amministrativa. Anche Legautonomie, con il presidente Enrico Campedelli, ha sottoscritto il patto.
Con la Circolare 7/2011, l'Agenzia del Territorio definisce le modalità di aggiornamento delle banche dati catastali, in seguito all'attribuzione della rendita presunta ai fabbricati non dichiarati al Catasto. La circolare specifica anche le modalità di trattazione degli atti e la loro notifica ai proprietari degli immobili fantasma.
Pubblichiamo la deliberazione del comitato interministeriale per la programmazione economica n. 76 del 3 agosto 2011 relativa al "Piano straordinario per la messa in sicurezza degli edifici scolastici (Legge 289/2002, articolo 80, comma 21). Relazione semestrale al 31 dicembre 2010 sullo stato di avanzamento del 1° e del 2° programma stralcio.
Pagina 7 di 19