Con la pubblicazione del decreto legislativo n. 14 del 15 settembre 2017 l'Italia ha, per la prima volta nella storia del suo welfare, una misura strutturale e universale per il contrasto alla povertà assoluta. "Una scelta storica" la definisce Cristiano Gori, docente all'Università di Trento e coordinatore scientifico dell'Alleanza contro la povertà, intervenendo al seminario sul REI I comuni e l'attuazione del reddito di inclusione (REI 2018-2020) organizzato questa mattina da Legautonomie. "Adesso - prosegue Gori - la misura va però completata per non aggiungere il Rei alla lunga serie di riforme incompiute del nostro Paese".