Nel corso dell’indagine conoscitiva avviata in Commissioni riunite Camera e Senato bilancio e federalismo fiscale, sullo schema di dlg riguardante il fabbisogno della sanità, si è svolta l’audizione di rappresentanti della Corte dei conti. La relazione, in allegato, è stata presentata dal Presidente Luigi Giampaolino.
Intervento di Paolo Di Giacomo, Area welfare Legautonomie
Risorse per tutte le città in difficolta. Questa è la richiesta che Marco Filippeschi, presidente di Legautonomie e sindaco di Pisa, chiede ai Ministri Sacconi e Maroni all'indomani della tragedia dei bimbi Rom di Roma.
C'è tempo fino al 18 febbraio 2011 per partecipare al premio nazionale per il miglior progetto proposto da un comune sul tema della promozione della salute. La Rete nazionale città sane OMS ripropone la quarta edizione dell'Oscar della salute, il premio nazionale volto a valorizzare le buone prassi attuate a livello locale nel 2010 in materia di promozione della salute.
Sono state pubblicate dal Ministero dell'Interno le graduatorie per la ripartizione di risorse per il triennio 2011-2013 del fondo nazionale per le politiche e i servizi dell'asilo, con l'elenco e la graduatoria degli enti locali ammessi al contributo.
"Al centro del nuovo welfare vi è la persona come soggetto di diritti e di doveri, ossia come cittadino inserito in una rete di relazioni sociali e di responsabilità individuali e collettive. Il ruolo delle politiche pubbliche è essenziale nel disegnare le regole e governare l’allocazione delle risorse in modo da sostenere lo sviluppo dell’insieme di servizi e prestazioni di welfare che assicurano uguaglianza delle opportunità e promuovono le capacità, e dunque le libertà, dei cittadini...": testo tratto dal Documento elaborato dalla NENS (Nuova Economia e Nuova Società) dopo una serie di incontri avuti con numerosi esperti nel corso del 2009 e 2010. In allegato la sintesi e il testo integrale.
Lo studio esamina le scelte previdenziali delle famiglie italiane utilizzando i dati dell'indagine sui bilanci della famiglie della Banca d'Italia sul 2008. I risultati dell'analisi, concentrata sull'adeguatezza della ricchezza pensionistica delle famiglie, indicano che la ricchezza pensionistica risulta inadegaa pe settori significativi della popolazione italiana.
Cresce nel 2009, insieme all'indebitamento, la difficoltà delle famiglie di far fronte agli imprevisti. E' quanto emerge dalla sesta edizione del Rapporto "Distribuzione del reddito e condizioni di vita in Italia", relativo agli anni 2008-2009, divulgato dall'Istat.
In allegato pubblichiamo lo studio contenuto nel Supplemento al Bollettino statistico n.67 della Banca d'Italia dedicato alla valutazione della ricchezza delle famiglie italiane. .
Il Rapporto 2010 del Censis (Centro Studi Investimenti Sociali), giunto alla 44a edizione, interpreta i più significativi fenomeni socio-economici del Paese sulla situazione italiana, presentato a Roma il 3 dicembre
Pagina 15 di 19