Il Rapporto, curato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, raccoglie il contributo di molti studiosi della materia ed esprime con evidenza le grandi contraddizioni e le diverse velocità presenti nel nostro Paese su un tema di primaria importanza.  
Una famiglia meridionale su cinque non ha i soldi per andare dal medico e una su cinque non si può permettere di pagare il riscaldamento. È quanto rivela il rapporto Svimez sull'economia del Mezzogiorno 2010. Secondo la Svimez, nel 2008 nel 30% delle famiglie al Sud sono mancati i soldi per i vestiti e nel 16,7% dei casi si sono pagate in ritardo le bollette. Otto famiglie su 100 hanno rinunciato ad alimentari necessari, il 21% non ha avuto soldi per il riscaldamento (27,5% in Sicilia) e il 20% per andare dal medico (in Sicilia e Campania circa il 25%). Del "Rapporto" pubblichiamo in allegato l'introduzione, la sintesi e le schede regionali.
La sostenibilità dei sistemi pensionistici europei è a forte rischio se si calcola che da qui al 2060 il numero di pensionati in Europa raddoppierà rispetto a chi lavorerà per finanziare le loro pensioni. E' l'allarme lanciato dalla Commissione europea, che ha contestualmente dato il via a una consultazione pubblica su una serie di misure proposte nel Libro verde sulle pensioni per rispondere a quella che è una "sfida comune" su cui sono necessari sforzi da parte di "tutti i paesi", come ha avvertito il Commissario all'Occupazione e Affari Sociali, Laszlo Andor
Il Rapporto è stato realizzato dalla Direzione generale per il mercato, la concorrenza, il consumatore e la normativa tecnica del Ministero dello Sviluppo economico, con la collaborazione dell'IPI
Gli enti locali possono per l'anno 2010 partecipare al finanziamento della Carta acquisti, allagandone il bacino di utenza o aumentando il contributo mensile erogato. In allegato la nota esplicativa del ministero dell'Economia.  
E’ partita la terza edizione del Premio Tom Benetollo, dedicato alla memoria del presidente dell’Arci prematuramente scomparso, promosso dalla Provincia di Roma. Il Premio è rivolto agli enti locali che si siano resi protagonisti di buone politiche e buone pratiche locali che abbiano contribuito ad un miglioramento della qualità della vita dei cittadini. I temi del Premio sono quelli della pace, dei diritti umani, della legalità, dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile.
Pagina 18 di 19