Regolamento per l'apertura di Sale giochi
Regolamento sui criteri di insediamento di nuovi apparecchi da intrattenimento con vincite in denaro e di sistemi da video gioco  
Relazione di Mauro Randi, Asssessore alle Politiche sociale e ai giovani del Comune di Bolzano, svolta al seminario di Legautonomie organizzato a Roma lo scorso 25 giugno intitolato: "La diffusione del gioco d'azzardo nei territori urbani: riflessi sulle competenze amministrative degli enti locali".
Linee guida contro i pericoli del gioco d'azzardo e a tutela dei giocatori con denaro  
Relazione di Daniela Capitanucci, dell'Associazione AND-Azzardo e Nuove Dipendenze, svolta al seminario di Legautonomie organizzato a Roma lo scorso 25 giugno intitolato: "La diffusione del gioco d'azzardo nei territori urbani: riflessi sulle competenze amministrative degli enti locali".  
Relazione del sociologo Maurizio Fiasco, esperto di Legautonomie e della Consulta nazionale antiusura, svolta al seminario di Legautonomie organizzato a Roma lo scorso 25 giugno intitolato: "La diffusione del gioco d'azzardo nei territori urbani: riflessi sulle competenze amministrative degli enti locali".  
11 Luglio 2012

E' ancora un gioco?

Relazione di Lucia De Robertis, assessore alle Politiche sociali del Comune di Arezzo, svolta al seminario di Legautonomie organizzato a Roma lo scorso 25 giugno intitolato: "La diffusione del gioco d'azzardo nei territori urbani: riflessi sulle competenze amministrative degli enti locali".
Il Dossier che pubblichiamo, curato da Legautonomie, raccoglie gli "atti" del seminario organizzato a Roma lo scorso 25 giugno intitolato: "La diffusione del gioco d'azzardo nei territori urbani: riflessi sulle competenze amministrative degli enti locali"; nella documentazione sono presenti anche alcuni regolamenti comunali, la normativa attuale e l'attività parlamentare. Nell’arco di dieci anni il territorio urbano è stato via via occupato capillarmente da istallazioni di gioco di alea generando rilevanti problemi di pertinenza delle amministrazioni comunali e delle Asl, il seminario di Legautonomie ha cercato di fare il luce sul mondo dei giochi d'alea, con particolare attenzione al ruolo dei sindaci e i loro poteri in campo urbanistico e della sicurezza urbana.  
Nell'anno scolastico 2010/2011 risultano iscritti agli asili nido comunali 157.743 bambini di età tra zero e due anni, mentre altri 43.897 usufruiscono di asili nido convenzionati o sovvenzionati dai Comuni, per un totale di 201.640 utenti. Nel 2010 la spesa impegnata per gli asili nido da parte dei Comuni o, in alcuni casi, di altri enti territoriali delegati dai Comuni stessi è di circa 1 miliardo e 227 milioni di euro, al netto delle quote pagate dalle famiglie.
Pagina 12 di 19